Shopping saldi… e calorie

ADV

E’ tempo di saldi! La necessità di aggiornare il guardaroba per le piccole pesti in continua crescita, le misure ‘elastiche’ delle nostre taglie e, perchè no, qualche sana coccola al nostro ego troppe volte accantonato per tempi migliori, ci portano allo shopping nel periodo dei saldi.

Incredibile ma vero: lo shopping fa bene alla salute! (al nostro portafoglio un po’ meno)

Le ore passate a camminare sui marciapiedi, dentro e fuori i negozi con le borse in mano, e spoglia, prova e rivesti ed esci e rientra e spoglia e prova etc… ecco! si bruciano quantità di calorie del tutto simili a quelle di un’ora di palestra, ma in modo molto più divertente.

La società inglese Debenhams Department Store ha fatto questa ricerca:

Dopo aver preso in esame la condizione di salute di 2000 donne inglese e invitato 10 soggetti (5 uomini e 5 donne) a recarsi a fare shopping con un contapassi, i ricercatori hanno verificato come le donne spendono una media settimanale di 2 ore e mezza a fare shopping e coprono una distanza totale di di 3 miglia. Gli uomini, al contrario, investono solo 50 minuti di tempo a settimana per fare shopping e coprono una distanza media di 1,5 miglia. Ciò significa che le donne bruciano circa 385 calorie a settimana per via dello shopping, sostengono i ricercatori, e questo potrebbe portare a numerosi benefici sul loro stato di salute a lungo termine. Secondo le stime dei ricercatori, le donne europee percorrono all’anno una media di 240 chilometri a causa dello shopping, ovvero la distanza presente tra Roma e Napoli.

Tale beneficio sembra inoltre passare inosservato alla maggior parte delle donne che, in base allo studio, sono risultate completamente inconsapevoli del fatto di spendere un enorme quantità di calorie durante gli acquisti, oltre che di spendere tutti i loro risparmi.

Quindi accorrete, anzi correte!

Un consiglio per i piccoli che devono forzatamente rinnovare il guardaroba ogni anno: visto l’esagerato (sempre e comunque secondo me) costo dei vestiti da bambini, comprate in saldo tutto l’occorrente per l’anno prossimo di una taglia in più. Generalmente ci si prende con tutti i capi, ma non con le scarpe. La crescita del piede è assolutamente imprevedibile.

immagini fonti: photoalto.com  —  ruid.com  — pourfemme.it

Postato in: Provati per voi

Scrivi un commento