Sintomi della gravidanza: lo stimolo a fare pipì frequentemente

ADV

stimolo a fare pipì frequentemente in gravidanza

Uno dei sintomi più frequenti della gravidanza, già dai primissimi giorni dopo il concepimento, è lo stimolo a fare pipì frequentemente, a me per entrambe le gravidanze già quasi dal giorno dopo il concepimento è successo, insieme alla tensione mammaria che non poteva essere dovuta al ciclo perché l’avevo avuto da pochissimo, e così ho capito immediatamente di essere rimasta incinta al primo tentativo e la seconda volta allattavo anche visto che il mio bambino aveva 4 mesi!

Se, quando la gravidanza è avanzata, è abbastanza normale sentire frequentemente lo stimolo a fare pipì perché la pancia cresce e l’utero va a comprimere la vescica, il fatto che già dai primissimi giorni, addirittura già alcuni giorni prima della mancata mestruazione, possa verificarsi lo stesso sintomo sembra un mistero ma in realtà il motivo per cui succede è completamente diverso rispetto a quello della gravidanza avanzata.

Stimolo a fare pipì frequentemente: le cause

Dipende non dalle dimensioni dell’utero e dalla compressione sulla vescica ma dall’aumento degli ormoni estrogeni. Questi ormoni sono responsabili di alcune modificazioni dell’organismo della mamma ed in particolare rilassano i tessuti, allentano i muscoli di conseguenza anche l’uretra resiste meno a lungo alla pressione della vescica ed ecco arrivare spesso lo stimolo ad urinare.

Come ho già spiegato quando parlavo dei sintomi della gravidanza in generale i sintomi sono assolutamente aspecifici e, soprattutto, possono mancare anche completamente, per questo motivo è impossibile stabilire una sintomatologia comune e precisa.

L’unico sintomo certo di concepimento è l’assenza di ciclo mestruale ma, in alcuni casi, possono esserci anche dei piccoli sanguinamenti color rosa molto precoci, intorno alle 8-12 settimane, che non pregiudicano il successivo andamento della gravidanza.

Per questi motivi se avete il dubbio di essere rimaste incinta la certezza può esserci solo con un test di gravidanza (che può essere fatto già da 15 giorni dopo il possibile concepimento. Il test é da ripetere dopo altri 10-15 giorni in caso risulti negativo e le mestruazioni continuino a non arrivare) ed una visita dal ginecologo di fiducia o al consultorio.

Sei una futura Mamma? Una SORPRESA ti aspetta! Iscriviti subito al nostro sito per ricevere il tuo BONUS BEBE’, un carnet di BUONI SCONTO del valore totale di 100 euro da spendere in articoli per il tuo bambino

Articoli consigliati

14 Comments on "Sintomi della gravidanza: lo stimolo a fare pipì frequentemente"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. mary scrive:

    salve a tutti, tra circa 3 gg dovrebbero arrivare le mestruazioni. Adesso però, da stamattina, avverto piccole fitte tipo aghetti giù in basso all’ esterno della vagina che vanno e vengono, e alle volte anche attorno all’ ombelico. Da premettere che non ho mai avuto questi sintomi in fase premestruale. PS. mio marito e io stiamo cercando una gravidanza, quindi sempre rapporti NON protetti e questa è la prima volta che ci proviamo ad avere un figlio.

  2. Amanda scrive:

    Salve,
    Vorrei porre una domanda:
    Se un singolo caso di spotting coincide con il periodo di ovulazione,ciò può essere sintomo di gravidanza oppure di altro?
    Premetto che l’evento è stato unico e durante un periodo di forte stress,quindi inizialmente ho collegato le due cose. Poi però ho pensato che circa 9 giorni prima del l’ovulazione,quindi durante il ciclo,ho avuto un rapporto non protetto,ma incompleto. Non c’è stata eiaculazione.
    Potrebbe esserci possibilità di gravidanza oppure devo associare l’evento allo stress?

    Grazie in anticipo

  3. Elis scrive:

    Salve io ho avuto un rapporto con il mio ragazzo 3 giorni fa ed ero in ovulazione, dopo di che faccio pipi in continuazione,sono possibili questi sintomi già da subito o sarà solo per l ovulazione, il rapporto non era protetto ma lui è venuto fuori

    • Mari scrive:

      Ciao Elis, se in questo momento non desideri una gravidanza, è importante che tu e il tuo ragazzo utilizziate sempre il preservativo. In caso contrario, non si può mai essere certi che non sia successo nulla… Oppure, potresti sentire la tua ginecologa e valutare dei metodi anticoncezionali alternativi.

  4. Jessica scrive:

    Ciao, ho avuto l’ultimo ciclo (dopo l’assunzione di progesterone) il 5 aprile ma già dall’8 non avevo più il ciclo così ho avuto un rapporto completo con mio marito il 9 aprile e l’11 aprile.
    Ormai è un anno che cerchiamo un bambino che fino ad ora non è arrivato…

    Da 2 giorni a questa parte da quando mi alzo fino a circa l’ora di pranzo ho sempre lo stimolo della pipì, oggi in 4 ore sono andata al bagno circa 15 volte anche se in realtà alcune volte solo x poche gocce.
    Ora la mia domanda è: potrei essere incinta? oppure è troppo presto per questi sintomi?

    Grazie

  5. Luciana scrive:

    Ciao ha tutte… ho una domanda da porvi: ho avuto rapporto completo con mio marito il 5 giorno di ciclo che ora mai erano solo macchie…. il giorno seguente lo stesso…. semore rapporto completo…. secondo voi posso essere incinta? Visto che ho 4 giorni di ritardo? Grazie

  6. cinzia scrive:

    ciao a tutte volevo sarere dopo che si toglie l’anelle vaginale dopo quanto nn ha + effetto?

  7. cinzia scrive:

    io ho smesso di mettere l’anello vaginale il 14 luglio dopo 4 giorni mi sono arrivate le mie cose e le ho terminate il 22 dall’ora tutti i giorni anche + volte al giorno ho i rapporti con mio marito fino a oggi credo di essere rimasta ma volevo sapere quando smette di fare il suo effetto ( l’anello).

    • Alessia scrive:

      l’anello smette subito (dopo la settimana di sospensione) di fare il suo effetto. La ripresa immediata o meno dall’assetto ormonale normale è un fattore soggettivo.

  8. Livia scrive:

    Sì, può succedere che il ciclo non sia subito regolare. Ma per toglierti ogni dubbio puoi provare a fare il test di gravidanza.

  9. Simona scrive:

    buongiorno a tutte…
    ho una domanda da porvi…
    dopo 2 anni ho smesso di prendere la pillola ed ora ho un ritardo di 5 giorni….
    puo succedere che terminata la pillola dopo tanto tempo ci sia un ritardo o dev pensare ad altro? 🙂

Scrivi un commento