Ecco cosa può ​accadere​ durante un pomeriggio trascorso a preparare cake pops di biscotti insieme a 2 bambine.
All’Open Day della scuola di Inglese Kids&Us di Roma per scoprirne il metodo e sperimentarne le attività.
Da 28 marzo 2010 23 Commenti Leggi tutto →

Sintomi della gravidanza nelle prime settimane

sintomi della gravidanza nelle prime settimane

Quali sono i sintomi della gravidanza nelle prime settimane? Questa è spesso la domanda che ci si pone quando si ha il sospetto di essere rimaste incinta. Ed è proprio di questo che ci occuperemo oggi. Vorrei premettere che ogni donna affronta la gravidanza in modo completamente diverso e per questo motivo i sintomi non corrispondono ad uno standard e l’unico modo per poter avere la certezza dell’essere incinta o no è quello di effettuare un test di gravidanza.

Quando compaiono i primi sintomi della gravidanza

Per la maggior parte delle donne i sintomi compaiono entro i primi due mesi, ma per alcune già dopo 15 giorni dal rapporto sessuale. In questo periodo tutti gli organi, i tessuti e il sistema ormonale hanno bisogno di un po’ di tempo per adattarsi al nuovo stato. Infatti l’uovo fecondato si annida nell’utero e alcune delle sue cellule entrano nel sistema circolatorio della futura mamma e poiché la metà del patrimonio genetico dell’embrione deriva dal padre, il sistema immunitario materno riconosce la presenza di cellule “estranee”.

Per questo motivo deve mettere in atto un delicato processo d’adattamento che spiega perfettamente gli “strani” malesseri della futura mamma. Dunque, il corpo si deve abituare alla nuova condizione di mamma ma la maggior parte di questi disturbi scompare dopo i primi tre mesi. Altri invece possono continuare per tutti i nove mesi. In ogni caso, se questi malesseri dovessero verificarsi con elevata frequenza o particolare intensità, sarà bene parlarne con il proprio medico.

Vediamo insieme quali sono i sintomi della gravidanza più frequenti nelle prime settimane.

Amenorrea

L’amenorrea o assenza delle mestruazioni è il primo segno di una probabile gravidanza, soprattutto se il ciclo è sempre stato regolare e si sono avuti rapporti durante il periodo fertile. Molto spesso, invece, si possono manifestare perdite ematiche che possono essere scambiate per una blanda mestruazione, ma che generalmente sono causate dall’annidamento dell’embrione nell’utero e sono chiamate spotting.

Tensione al seno

È uno dei sintomi della gravidanza che facilmente si confonde con quelli premestruali e può manifestarsi anche con molti giorni d’anticipo dal giorno della mancata mestruazione. Ma con il procedere delle prime settimane il seno potrà ingrossarsi, e diventerà sempre più turgido e teso per l’azione del progesterone e a volte potrà procurare alla donna un po’ di dolore e irritabilità ai capezzoli. Le vene delle mammelle diventeranno più evidenti, l’areola mammaria potrà diventare più scura e sulla sua superficie potranno comparire dei piccoli rilievi, sono i tubercoli del Montgomery, delle particolarissime ghiandole che in fase di allattamento secerneranno una sostanza lubrificante e disinfettante.

Pesantezza addominale

Si avverte un po’ di tensione addominale, pesantezza e gonfiore dovute ai primi cambiamenti ormonali che si sviluppano con l’impianto. Si tratta di uno dei sintomi della gravidanza che spesso si scambia come uno di quelli premestruali.

Stitichezza

Se si è sempre state regolari, si potrà notare un po’ di stitichezza anche nel periodo prima della data presunta dell’arrivo del ciclo mestruale.

Stanchezza

È un sintomo molto comune e può far sospettare un inizio di gravidanza, soprattutto se la stanchezza arriva improvvisamente stravolgendo le abitudini quotidiane.

Sensibilità agli odori

È possibile che un odore particolarmente gradevole o che si era abituate a sentire, all’improvviso cominci a dare fastidio o addirittura possa provocare una sensazione di disgusto e/o nausea. In quel momento quasi sicuramente non ci si fa caso ma una volta accertata la gravidanza sarà più semplice capirne il motivo.

Nausea

La nausea e il vomito sono tra i sintomi più comuni e frequenti e colpiscono quasi il 60% delle donne incinte anche se con intensità diversa. Il momento peggiore è sempre quello del risveglio, ma spesso la nausea dura per tutta la giornata.

Stimolo frequente ad urinare

È questo uno dei sintomi della gravidanza molto frequente nelle donne incinte che si può manifestare già alcuni giorni prima della mancata mestruazione. Le urine, in gravidanza, sono molto importanti per confermare la presenza o meno dello stato interessante. Quando si esegue l’urinocoltura, si valuta la presenza di un ormone, l’HGC che compare solo nelle donne incinte.

Aumento della temperatura basale

L’aumento della temperatura basale (valore prossimo ai 37° C) dalla seconda metà del ciclo ad oltre il periodo in cui il ciclo dovrebbe presentarsi, è un segnale costante dell’avvenuto concepimento. Questo è però possibile valutarlo solo se la temperatura è monitorata dall’inizio del ciclo. L’aumento della temperatura basale è causato dalla persistenza del corpo luteo dopo il concepimento ed è l’aumento di progesterone a mantenere leggermente più alta la temperatura corporea.

Articoli consigliati

23 Comments on "Sintomi della gravidanza nelle prime settimane"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. dalila scrive:

    Salve ragazze, per favore aiutatemi a chiarire qualche dubbio! Aspettavo il ciclo per il 17 Maggio che peró non é arrivato, il 30 ho fatto il test di gravidanza con esito negativo. il 31 ho avuto il ciclo che é durato solo 1 giorno… ho avuto anche fortissimi dolori!! potrebbe essere minaccia d’aborto, aborto o perdita da impianto?!

  2. marianna scrive:

    Salve ragazze aiutatemi a capirne qualcosa con la vostra esperienza. ho 25 anni ho un ciclo di 33- 34 gg l ultima mestruazione la ebbi il 27 febbraio al 17 gg dal ciclo il ginecologo mi fece fare la fiala sulla pancia di gonasi 5000 x far scoppiare prima il follicol che c’era ed era bello grande! Abbiamo avuto rapporti mirati in quei giorni e ho iniziato da li a misurare la temperatura basale che prima dell ovulazione era 36,2 e subito dopo l ovulazione è arrivata anche a 37,5. La temperatura è rimasta sui 37 x 16 giorni, le mestruazioni dovevano venirmi agli inizi di aprile, avendo 5-6 giorni di ritardo feci il test e niente negativo, il 2 aprile ecco che mi arrivano le rosse ma stranamente mi durano due giorni al terzo giorno già solo perdite marroni mai accaduto! cosi il lunedi dopo il 6 aprile andai dal ginecologo e dall eco comparve la presenza di un corpo luteo pur avendo avuto le mestruazioni di pochi giorni con temperatura superiore sempre ai 37. Due giorni fa ebbi delle perdite trasparenti tipo quelle che si hanno durante l ovulazione e ho nausee insistenti tutta la giornata e mi fa malissimo andare in macchina! mah il ginecologo mi ha detto di fare una beta può darsi che il corpo luteo sia diventato gravidale fecondandosi lentamente. Voi che pensate? che dite ho beccato la cicogna?

  3. paola scrive:

    Ciao a tutte!io e mio marito abb iamo deciso di provare ad avere un bimbo ..ho un ciclo ke dura in media 30 giorni ma nei cambi di stagione fa un po i capricci..l ultima mestruazione l ho avuta il 22 aprile e l otto maggio abbiamo avuto un rapporto nn protetto..dopo solo una settimana a parte il seno ke è rimasto uguale ho avuto tutti i sintomi di una gravidanza e li ho tutt ora facilmente confondibili xó con l arrivo del ciclo..oggi dopo essere andata in bagno ho notato nn macchie ma una leggera colorazione rosata sulla carta igienica..premetto ke ho già fatto due test di gravidanza probabilmente x la poca pazienza uno proprio ieri e sono risultati negativi ..puó essere ke nn abbia ancora rilevato l ormone il test o sono io ke sto andando in fissa?grazie mille a chiunque voglia rispondermi…

  4. lucia scrive:

    periodo fertile dal 061\2013, rapporti a rischio (voluti) 6.7.8. e poi via di seguito. sono ansiosa e già dopo tre giorni ho fatto il test naturalmente negativo, dicevo “tanto se l’ormone c’è in giro, c’è…
    aspetto il ciclo il 24 più o meno, non sono molto precisa. Ma da ieri ho il seno duro, teso come prima del ciclo, e mi è aumentato lo stimolo a mingere… se bastasse solo questo per sapere se sono incinta! ho speso 40 euro di test finora ma tutti negativi, poi qualche collega più esperta mi ha detto che prima di 15 giorni non si vede niente… mi metto l’animo in pace o inizio a fare i calzini con la lana? :D

  5. Lupa84 scrive:

    Ciao ho 28 anni e nemmeno 2 gg fa ho avuto un rapporto protetto! Il problema è che ora ho un dolore fortissimo al seno e tengo a precisare che ho un ciclo regolare! Il 3ho avuto l’ultimo ciclo e mi durano 4/5 gg! So che basta una goccia di sperma e magari nn me ne sn resa conto!
    N.B: ho avuto rapporto protetto xke ora non posso permettermi un figlio e soprattutto xke lo conosco da poco! Consigli/pareri??? Help me!!! Grazie!

  6. manu scrive:

    ciao,ho avuto un rapporto completo all’ottavo giorno e entro 2 giorni dovrebbe arrivare il ciclo.è qualche giorno che urino di continuo(ogni 30 min circa), ho nausea,anche se non fortissima,acidità,non digerisco nulla,e mi sento la febbre.sono 2 giorni che ho 37/37.3 la mattina, e verso le 16.ma non ho mai avuto aumenti di temperatura(l’ho misurata con il termometro ascellare).sento anche il bisogno di bere di più.non sò se questo malessere è dovuto ad un’infezione(spero di no!)o ad una gravidanza?dopo 15 giorni dal rapporto ho fatto il test ed era negativo, ma non sò, ho una strana sensazione…

  7. Aida scrive:

    Ciao a tutte!
    il 29 agosto ho avuto un rapporto completo non protetto col mio fidanzato.
    il 31 sera ho assunto la Norlevo.
    Le mestruazioni dovrebbero arrivarmi il 10… dopodomani.
    Sono 4 giorni che avverto un senso di nausea che mi “accompagna” per tutta la giornata, così ieri ho deciso di fare il test di gravidanza.
    La linea di funzionamento è ben visibile… ma qlla che t dice se sei o no gravida… c’è… ma si vede appena… anzi qsi trasparente.
    Ora mi chiedo, é possibile che qsto senso di nausea continua è uno degli effetti collaterali della norlevo e che qndi non sono incinta, oppure possono solo verificarsi in caso di effettiva gravidanza?
    Vi rigrazio in anticipo per l’attenzione…
    ps.ho 24 anni disoccupata..fidanzata da pochissimo…. :)

  8. alessandra scrive:

    vi prego aspetto notizie

  9. alessandra scrive:

    ciao mi chiamo alesandra mi dovevano arrivare le mie mestruazioni il 4/6/2012 e non ho ancora nulla dolori premestuali e ho fatto anche il test di gravidanza e mi ha dato risultato negativo ma ho nausea di notte e di mattina cosa devo fare

  10. francesca scrive:

    tb a 37.2 temperatura corporea (sotto l asc) fissa a 37 fitte all interno della vagina e all utero dolore solo a un ov sono al 30esimo giorno dall ultimo ciclo

  11. TERESAV scrive:

    RAGAZZE IO HO UN CICLO IRREGOLARE….MI DOVEVA VENI IL 14 MA NIENTE….O SENO MOLTO EVIDENTE CN VENE VERDISSIME ANCHE ALLA PANCIA…O QUALCHE NAUSIA DI NOTTE E MAL DI SCHIENA…..AIUTO CHE FACCIO…….IL TEST MI CONSIGLIATE

  12. maruska scrive:

    ciao a tutte sono una nuova leggo spesso i vostri stati d animo e devo dire mi ci ritrovo anche io in molte di voi inizio premettendo che vi auguro a tutte di acchiappare la cicogna io la mia storia è che ho avuto un aborto alle 5 settimana e mezzo 5 mesi fa senza raschiamento “fortunatamente”ho fatto tutto da sola !!adesso ho un ritardo di nove giorni fatto ieri test clear blue e sono incinta 2/3 sett dice il test ora ho la visita il 28 e vi giuro che ho una paura da morire questi giorno nn passano mai il mio terrore è che si ripeti l aborto o che alla visita nn sento il battito la sto vivendo male male aiutoooooociao a tutte!

    • patrizia scrive:

      inbocca al lupo…stai tranquilla non agitarti e vedrai che andrà a buon fine,dicono che la prima gravidanza è facile si presenti un aborto,ma la seconda è consolidata è accaduto anche a me ,quindi tranquilla vivitela bene e vedrai che tutto andrà per il meglio auguroni…..ti hò risposto perchè il tuo annuncio è publicato il giorno del mio compleanno e vadrai ti porterà fortuna….

  13. stellina scrive:

    ciao ragazze o un problemino io e il mio ragazzo stiamo provando ad avere un figlio da circa un anno nn sono mai riuscita a rimanere…siccome o scoperto da poco di avere l’andometriosi e cisti alle ovaie a molta percentuale che nn riesca a rimanere :-( ma io ci sto provando lo stesso adesso da 2 settimane o il seno cambiato o le vene delle mammelle molto visibili e seno ingrossato ma nn duro molti mesi fa mi usciva il colostro solo una puntina la gine mi ha detto che e normale o fatto anche l’esame dell ormone tutto apposto adesso da 2 settimane nn mi esce piu e se capita che esce e trasparente e nn e piu una puntina poi mi capita che sento tipo delle bollicine e crampetti alla pancia preciso che sono robusta ma nn o mai avuto una pancia cosi o fatto il test 3 giorni fa ma di pome ed il risultato stra negativo pero o anche notato oggi che mi e salita piu volte acidita..che dite voi ce l’ho fatta sta volta o e solo l’ennesima immaginazione???rispondetemi per favoreeeeeeeeeeee

    • Paola scrive:

      Ciao stellina… io spero per te che questa sia la volta buona… ma quando doveva arrivarti il ciclo?! Cmq incrocio le dita per te! ;)

  14. adinacris scrive:

    ciao ,io ho un ritardo di almeno una setimana,ho fato pure il test di gravidanza ed e uscito negativo ma il ciclo non mi ariva…cosa dovrei fare?

    • Paola scrive:

      … ciao… dovresti aspettare ancora qualche giorno e rifare il test eventualmente… se ancora negativo, ti consiglio l’esame hcg e un consulto medico… stai cercando un bimbo… o per caso questo è un periodo in cui sei un po’ sotto stress?!?!?!?

      • adinacris scrive:

        ciao..ho fato anche il secondo test in pomerigio non in matina ed e uscito negativo..sono pasate 3 giorni dal ultimo e non mi sono ancora arivate…non e un periodo di grande stress,non ho i seni gonfi solo un po di dolore ai capezzoli…gonfiore..non so non vorei iludermi..cosa devo fare?

  15. Tomoe scrive:

    Carissime, vorrei condividere con voi un pò delle ansie che in questi giorni mi stanno prendendo. Dunque, io ho avuto il rapporto 07/05 2011 con coito interrotto. Due giorno dopo ho cominciato a notare dei cambiamenti sospetti, o quanto meno strani nel mio corpo. Io ho avuto dolori persistenti al basso ventre, dolori nella zona lombare e per di più ho sentito che persino la zona renale mi faceva male. Non vi dico del seno che si è ingrossato e tuttora è teso e dolorante; i gonfiori addominale non mancano, tant’è vero che per una settimana mi faceva male lo stomaco e sono diventata più stitica di quanto non lo fossi. Ora mi trovo alla seconda settimana e sono indecisa di fare il test oppure aspettare il 21 maggio per farlo.
    Un grazie sincero per coloro che spazzeranno ogni mio dubbio

  16. mery scrive:

    ciao ragazze nn sto nella pelle mercoledi 23 marzo dovrebbero arrivarmi anzi spero di no …..le altre volte avevo un dolore al seno esagerato e puntualmente mi arrivavano le rosse adesso nessun dolore al seno solo un po gonfio e ogni tanto prurito che dite posso sperare?

    • Paola scrive:

      … mery allora?!?! Sono arrivate?!?!?! Spero di no!!! ;)

      • Antonella scrive:

        Ciao a tutti volevo una piccola informazione..
        Intanto mi presento mi chiamo Antonella ho 16 anni, da poco ho vissuto una storia d’amore alla quale siamo scappati via insieme io ed un ragazzo stavo cercando di avere un bambino dopo ci siamo lasciati da un mese ormai..
        quando mi sono formata ho avuto il primo ciclo avevo otto anni e mezzo ho avuto un ciclo molto regolare e puntuale .. adesso mi si e sballato un po tipo in questo mese mi sono venute due volte in un mese a distacco di 14 giorni però ho dei strani sintomi tipo un po mi gira la testa mi danno fastidio certi odori che prima adoravo anche sul cibo non magio più le cose che mi piacevano prima perché mi viene la nausia, poi mi fa male sempre la schiena in basso e ultima mente mi sento troppo stanca ho fatto il test ma mi e risultato negativo l’ho fatto un mese e 7 giorni fa e possibile che sono in cinta anche se ho avuto un ciclo ?rispondete per favore. è la prima volte che scrivo
        grazie in anticipo

Scrivi un commento