Solidarietà in rete: è arrivato I-kitchen

ADV

la solidarietà in rete: i-Kitchen

 

Che il web offra tantissime possibilità lo sappiamo tutte noi assidue frequentatici della rete. Che sia un mezzo per crescere professionalmente, per reinventarsi dopo la maternità, per creare legami e amicizie non solo virtuali,  siamo tutti d’accordo. Molte di noi lo hanno sperimentato con il momcamp, ad esempio. Molte altre potranno raccontare di amicizie nate e cresciute sul web e proseguite nella vita reale. Anche la solidarietà viaggia in rete: oggi vi voglio raccontare una bellissima storia.

Abbiamo ancora tutti negli occhi la disastrosa alluvione che ha colpito la Liguria. Case  e attività commerciali distrutte o fortemente danneggiate, come è accaduto alla Cooperativa Gulliver di Borghetto Vara, un’associazione che si occupa di sostenere anziani, disabili e bambini in difficoltà. I bimbi, in particolare, erano ospitati in due case famiglia, due comunità educative nelle quali trovare calore, accoglienza e un po’ di sostegno.

L’alluvione ha reso pericolanti e inagibili le case, inondato le stanze di fango, distrutto giochi, libri e mobili, portato via il pullman per il trasporto di bimbi e disabili. Il dolore e le lacrime delle educatrici, intervistate al TG, hanno colpito una blogger che ha cominciato a cercare qualche soluzione per portare un po’ di aiuto. Patrizia ha chiamato la Cooperativa, parlato con le responsabili, raccolto informazioni e si è data da fare: un conto per raccogliere fondi e un tam tam in rete.

Poco a poco si è fatta avanti l’idea di lanciare una raccolta di ricette. Chiunque avrebbe potuto lasciare una propria ricetta dedicata ai bambini della Gulliver. Di ricette ne sono arrivate tantissime e la raccolta si è trasformata in un libro che è finalmente pronto. Il ricavato della vendita andrà ad aiutare i piccoli ospiti delle case famiglia.

Eccolo, si chiama I-kitchen. Racchiude quasi 250 ricette dedicate ai bambini da mamme, nonne, giovani donne, studentesse universitarie accomunate dall’amore per la cucina: dalle girelle lollipops alla nutella con farina di riso agli hamburger prosciuttosi. Tantissimi dolci, ma anche invitanti piatti salati.

Dove trovare I-kitchen? Per ora potrete soltanto prenotarlo scrivendo all’editore. Nel sito troverete tutte le indicazioni e la presentazione del volume. Potrebbe essere il regalo ideale per la festa dell mamma che è ancora lontana ma portarsi avanti non è mai un errore 🙂

Vi lascio con le parole di Patrizia Bosso, la blogger che si è fatta carico di questa bellissima iniziativa. Correte a prenotarlo, farete del bene e non ve ne pemtirete!

 Non si può restare inermi, di fronte al dolore. Nasce così l’idea di un filo di solidarietà, un filo robusto e forte, che passi attraverso le mani laboriose dei food blogger: raccogliere tante, tantissime ricette e farne un libro, i cui proventi vadano ai bambini della Casa Famiglia. La risposta è immediata generosa e potente: centinaia di food blogger si mettono ai fornelli. Attraverso le velocissime strade del web, il filo di solidarietà si dipana, davvero, in tutto il mondo: arrivano ricette e aiuti da ogni angolo d’Italia, da molti Paesi Europei, dal Nord e Sud America, dalla lontana Arabia Saudita.”

Fonte:

melagranata.it

Scrivi un commento