Sono incinta? 5 passi da fare nel dubbio

ADV

Sono incinta?

Blogmamma è un blog per le mamme (appunto) o per chi desidera diventarlo, però mi sono accorta che uno dei miei articoli più letti, anche da chi è in dubbio per un rapporto non protetto è “Sono incinta? Riconoscere i sintomi della gravidanza”, visti i tanti commenti credo sia il caso di ampliare l’argomento identificando i primi 5 passi da fare quando si è nel dubbio.

Sono passi universali e molto semplici che vanno fatti sempre e sempre in quest’ordine per essere sicure (o meno) del concepimento e poter poi portare avanti la gravidanza nel modo migliore, con gli esami di laboratorio consigliati, le integrazioni di acido folico, ecc.

1. segnare sull’agenda i giorni dei rapporti

questo dato associato alla nota relativa ai giorni del ciclo mestruale precedente  è molto importante per essere sicura degli eventuali ritardi e poter effettuare il test di gravidanza nei tempi giusti.

2. annotare eventuali sintomi e segni particolari

i sintomi precoci di gravidanza sono molto aspecifici e possono mancare del tutto ma se si desidera (o si sospetta) una gravidanza è bene fare caso a sintomi diversi, o che si presentano diversamente, da quelli della solita sindrome premestruale come la tensione mammaria e lo stimolo a fare pipì frequentemente che in alcuni casi possono essere anche sintomi precoci di gravidanza.

3. fare un test di gravidanza casalingo

i test di gravidanza che si comprano in farmacia sono sempre più sofisticati come Il test di gravidanza per conoscere la data del concepimento: Clearblue digital e ormai possono essere fatti fin dal primo giorno di ritardo del ciclo mestruale però è necessario seguire alcune indicazioni per non rischiare di farlo a vuoto.

4. ripetere il test di gravidanza in caso di risultato negativo ed ulteriore ritardo del ciclo

nelle confezioni dei test ci sono sempre due stick perché pur essendo sempre più precisi ed affidabili c’è il rischio di risultati “falsi negativi” se fatti troppo presto (questo succede perché la concentrazione dell’ormone HCG, che si trova solo nel sangue delle donne in attesa, all’inizio della gravidanza aumenta in modo diverso tra una mamma ed un’altra quindi in alcune donne sarà rilevabile prime, mentre in altre ci vorrà qualche giorno o settimana in più) quindi in caso di risultato negativo e il perdurare del ritardo del ciclo è necessario rifare il test dopo una-due settimane dal primo.

5. fare una visita dal ginecologo di fiducia o al consultorio

l’ultimo passo, in ordine di tempo ma non di importanza, è la visita ginecologica che è l’unica che ci può dare la certezza assoluta dell’avvenuto concepimento ed i consigli per il “dopo”.

La visita dal ginecologo può essere fatta tranquillamente presso i consultori familiari che sono strutture socio – sanitarie pubbliche, o private convenzionate con l’Azienda Sanitaria Locale, nate per rispondere ai vari bisogni della famiglia, della donna, della coppia, dell’infanzia e dell’adolescenza e il servizio di prima consulenza è completamente gratuito anche se in alcuni consultori, per alcuni particolari tipi di interventi prolungati può essere richiesto un ridotto contributo economico, il solito “ticket”.

Blogmmamma.it è un sito a carattere divulgativo. I punti di vista e le informazioni date non non intendono in nessun caso sostituirsi al parere del medico, che invitiamo sempre a consultare in caso di dubbio.

16 Comments on "Sono incinta? 5 passi da fare nel dubbio"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Alessia scrive:

    @diana: difficiclissimo darti una risposta, può essere tutto e niente, tanto per cominciare cerca di fare sempre i pasti giusti, così non rischi un calo di zuccheri 😉
    Ora non ti resta che aspettare il possibile ritardo e provare a fare il test…

    @catia: no, dieci giorni non sono sufficienti a meno che non sia il periodo in cui dovrà venirti il ciclo e anche in quel caso dato il pochissimo tempo intercorso tra il rapporto e il test ci sono buone probabilità di incorrere in un falso negativo.

  2. CATIA scrive:

    Ciao.
    voglio diventare mamma!!
    era da un po’ che io e il mio compagno ne parlavamo e ieri sera ci abbiamo provato per la prima volta…. devo aspettare 10 giorni per sapere com’è andata…??
    sono super agitata….
    grazie

  3. Alessia scrive:

    ciao Veronica, secondo me è impossibile che tu nsia incinta ma questo è uno di quei casi in cui ci vuole assolutamente una visita, almeno per capire come mai le mestruazioni stanno diventando così scarse…

  4. Veronica scrive:

    Salve. Premetto che ho sempre avuto un ciclo piuttosto irregolare ma da settembre non è più così… Mi spiego meglio. Verso gli inizi di settembre [il 6 se non sbaglio] ho avuto un rapporto a rischio senza penetrazione completa nè eiaculazione [è entrato poco, ma non mi esonera ugualmente da vari rischi]. Il mese di settembre l’ho saltato e mi sono venute il 5 ottobre [20 e passa giorni dopo che dovevano venirmi] ma son durate solo 3/4 giorni. Poi mi sono arrivate il 2 Novembre e mi son durate 2/3 giorni. Ora mi sono arrivate l’altro ieri sera tardi ed ora praticamente è già finito dato che ho piccolissime perdite.
    Avevo fatto due test di gravidanza sia a settembre che a ottobre prima dei cicli e sono risultati entrambi negativi. Il colore delle mestruazioni era rosso vivo quando mi pulivo, ma ora mi chiedo… c’è ugualmente rischio? Potrei essere incinta?
    Lo sò che può sembrare stupido, ma ho un po’ di paura. Magari il ciclo alla fine mi si è stabilizzato ed io mi stò facendo delle paranoie assurde [ho quasi 17 anni]

  5. Alessia scrive:

    può essere un falso negativo, ripetilo.

  6. marghe scrive:

    salve….ho avuto rapporti non protetti 25 giorni fa durante gli ultimi giorni del ciclo di sospensione (avevo interrotto la pillola da 8 giorni e durante le settimane precedenti l’ ho dimenticata alcune volte). Ora ho 2 giorni di ritardo (il ciclo doveva tornarmi il 15) e ho fatto il test ma è negativo…è attendibile?

  7. Soni@ scrive:

    Ciao Alessia,
    mi chiamo Sonia e ho 24 anni;
    io e il mio compagno cerchiamo una gravidanza, diciamo che per me non sarebbe molto facile avere una gravidanza perchè sospetto delle cicatrizazzioni alle tube dopo un intervento di laparoscopia alle ovaie per togliere delle cisti, ho avuto il ciclo il 25-26 dello scorso mese, posso dire che da 6 mesi a questa parte il mio ciclo è regolare. Abbiamo avuto dei rapporti il giorno 6 e 8 di questo mese, e oggi ho notato che ho dolori forti ai capezzoli, li sento sensibilissimi e non so se valutarli come sintomi,o forse è solo la mia impressione? sopratutto dopo aver letto ciò che è successo a te, insomma ti confido che il desiderio di avere un bimbo c’è!! e anche tanta…so già che resterò delusa anche questo mese, ma speravo in una consolazione, perchè aspettare fino all’arrivo del prossimo ciclo è dura!!!!
    Grazie….

  8. Alessia scrive:

    COMUNICAZIONE DI SERVIZIO: è uscito in questi giorni un articolo speciale e molto approfondito “Speciale: Test di gravidanza, tutte le domande e le risposte”, lo trovate qui:
    http://www.blogmamma.it/speciale-test-di-gravidanza-tutte-le-domande-e-le-risposte/

  9. Alessia scrive:

    @serena1: scusa il ritardo ma non avevo visto la domanda!
    Assolutamente si, può succedere (e succede piuttosto spesso) che si rimanga incinta anche con il coito interrotto (l’uscire prima dell’eiaculazione si chiama così in gergo “tecnico”), se non desideri una gravidanza usa SEMPRE il preservativo, oppure fatti prescrivere un contraccettivo ormonale.

    @margi10: può succedere che più di un test sia negativo anche se il concepimento è avvenuto, il motivo è che la concentrazione dell’ormone rilevato dal test è ancora troppo bassa nell’organismo della futura mamma. Se il ciclo non arriva fanne ancora uno fra una settimana e se continua a non arrivare vai dal ginecologo per una conferma sicura in un senso o nell’altro.

  10. margi10 scrive:

    ciao ho 32anni ho un ritardo di 7 giorni ho fatto il test 2 volte il primo dopo 3gg.ilsecondo oggi tutte due neg. c’è comunque la possibilità che sia incinta? un consiglio se avete avuto un esperienza simile cosa devo fare lo ripeto? se si quando? rispondetemi grazie

  11. Serena1 scrive:

    ciao ragazze una domanda..mi risponda perfavore chi è sicura…sono fidanzata con il mio ragazzo da 3 anni a volte lo facciamo con il preservativo e a volte no…quando lo facciamo senza lui prima di venirsene esce un pò prima..io però ho sempre paura e aspetto con ansia sempre il giorno che mi devono tornare..io non ce l ho regolari le mestruazioni però può succedere che rimango incinta anche se lui esce prima?aspetto vostre risposte!!!

  12. Alessia scrive:

    Ciao Juls, la risposta è NO, secondo me non puoi escludere di essere incinta visto che il ciclo non è arrivato, fai un altro test e poi ancora un’altro se il ciclo non arriva. Può essere solo un’irregolarità ma se non arrivano io tanto tranquilla su un possibile concepimento non starei…
    Dolorini alle ovaie ed altri sintomi che possono sembrare un’ovulazione possono essere anche sintomo di gravidanza, quindi occhio.

  13. Juls scrive:

    Ciao Alessia, intanto volevo ringraziarti di nuovo per la gentilezza!
    Ho da farti un’altra domanda, una curiosità.
    Alla fine il test non l’ho fatto sabato 5, ma mercoledì 9 Settembre (quindi 25 giorni dopo il rapporto a rischio) e anche questo è risultato negativo. Il ciclo non m’è comunque arrivato, ma qualche giorno fa (intorno al 14) mi sono venuti dei forti crampi alle ovaie, perdite lattiginose biancastre e dolore al seno, tipici della mia sindrome da ovulazione. Il tutto è sparito più o meno in 3/4 giorni…ho ovulato? Pensi che possa essere giusto pensare appunto ad un’ovulazione? E allora cos’erano quelle perdite di fine agosto che ti dicevo nell’altra mail? So che ti pongo troppe domande ma ho un po’ di dubbi e mi piacerebbe che tu mi aiutassi a capire meglio. Infine volevo chiederti, mettendo da parte il fatto che il ciclo non mi sia arrivato (dato che è molto irregolare)…avendo fatto il test 2 volte, di cui il secondo dopo 25 giorni, posso almeno essere sicura di non essere incinta? Mi interessa quello, perchè per i controlli, so che dovrò farli, ma in questo momento non posso…dovrò aspettare almeno un altro mesetto. Ti ringrazio e aspetto una risposta, baci!

  14. Juls scrive:

    Grazie mille per la risposta! Sei stata davvero gentilissima! So che dovrei star tranquilla, ma proprio non riesco! Speriamo bene per il test, grazie ancora!

  15. Alessia scrive:

    Ciao Juls 🙂
    il coito interrotto è effettivamente un metodo molto poco sicuro però non c’è modo di dirti se sei incinta basandosi sui soli sintomi, ora la cosa migliore è stare tranquilla e fare il test, io aspetterei ancora la prossima settimana per lasciar passare qualche giorno in più. Se il risultato del test è ancora negativo ma il ciclo non ti viene ti consicglio una visita dal ginecologo per fugare ogni dubbio, soprattutto con il tuo ciclo irregolare.

  16. Juls scrive:

    Scusa se “commento” anche qui, ma vorrei esser sicura che tu legga, grazie.

    Ciao Alessia, ho visto che sei molto tempestiva nelle risposte e vorrei porti una domanda.
    Questa è la mia situazione: ho avuto l’ultimo rapporto non protetto con il mio fidanzato la sera del 15 Agosto, usando ahimè il coito interrotto (non era mai successo…). Comunque sia non è venuto dentro, di questo ne sono sicura perchè ha eiaculato dopo parecchi minuti che era già uscito. La mia ultima mestruazione risale al 20 Luglio, ma ahimè non ho MAI avuto un ciclo regolare quindi non posso calcolare l’ovulazione. Ho una media di 30-35 circa di ciclo, e le aspettavo fra il 25 e il 30 Agosto. Ma nulla! Purtroppo, proprio a causa della mia instabilità non posso mai esser sicura (per esempio a Maggio mi sono arrivate dopo 49 giorni dall’ultima, mentre a Giugno dopo 31 giorni e a Luglio dopo 39). Comunque sia devo dirti che tra il 22 e il 25 Agosto ho assunto due volte al giorno antinfiammatori, dapprima l’oki (che non avevo mai usato) e che il medico mi ha cambiato negli ultimi due giorni con il nimesulid (ovvero Aulin) perchè l’oki mi dava un mal di stomaco tremendo che mi durava anche ore ed ore. Comunque, cosa importantissima, tra giovedì 27 e sabato 29 Agosto ho avuto delle perdite di color marrone, filamentose, tipiche del mio “stato pre-mestro”…infatti pensavo mi stessero arrivando! Ma poi più nulla! Leggendo su internet ho visto che posson essere segno di “installamento dell’embrione” e mi sono spaventata tantissimo!!! Infatti era nervosissima, e di solito l’agitazione mi blocca facilmente il ciclo e si son fermate anche le macchie! Ora sono pulitissima! Infine (e scusa per il papiro!) ti dico che lunedì 31 Agosto ho fatto un test di gravidanza (di sera però, ma avevo le urine “concentrate” perchè era dal primo pomeriggio che non andavo in bagno), ed è risultato negativo. Ora io non vorrei essere incinta, non è il momento purtroppo… Mi aiuti a capire meglio? Il ciclo non m’è ancora arrivato, ma non so che pensare “grazie” ai miei precedenti. Comunque ho un altro test, non so quando farlo! Lo vorrei fare questo sabato mattina o al massimo domenica. Quando pensi sia meglio? O basta quello che ho fatto? Ti ringrazio in anticipo, mi sono dilungata sperando di spiegarmi per bene! Scusami e aspetto una risposta!
    Giulia (Juls).

Scrivi un commento