Da 17 giugno 2016 Articolo con sponsor 0 commenti Leggi tutto →

Sotto una nuova luce: la rivoluzione LED

ADV

 

led-ok-orso

Ci sono case dove l’illuminazione fa davvero la differenza e quella della nostra Jolanda Restano di Filastrocche.it e Paolo è una di queste. Appartamento grande e bello, ma dove la luce naturale scarseggia, ha richiesto uno studio di lampade e giochi di faretti per ovviare al problema. Da qualche tempo la famiglia ha deciso di fare un esperimento green, provando a sostituire tutte le tradizionali lampadine dell’appartamento con le nuove lampadine LED Philips e di condividere con noi i risultati e le impressioni.

led-ok-chitarra

Siete riusciti a trovare il LED adatto a ciascun punto luce?

Sì e senza fatica, ormai le lampadine LED si adattano a tutti gli attacchi e sono disponibili in una vastissima gamma di forme e potenze.

Si nota qualche differenza nell’accendere una lampadina LED rispetto a una tradizionale?

Intendete sapere se il LED ha quel difetto fastidioso di tremare e accendersi per gradi, come le prime lampade a risparmio energetico? La risposta è NO. Sono luci che si accendono istantaneamente, raggiungendo fin da subito la massima intensità.

led-ok-scrivania

E il tipo di luce è lo stesso?

Anche nei LED ci sono varie tonalità di luce, più calda o più fredda, in genere si tratta comunque di una luce bianca di altissima qualità e dall’effetto naturale, che non stanca la vista e non dà fastidio agli occhi. Per noi che stiamo sempre davanti agli schermi, questo è un dettaglio importante. Tra l’altro i LED emettono luce sicura, senza raggi infrarossi o ultravioletti e sono privi di mercurio.

Qualcuno dei vostri ospiti si è accorto della rivoluzione nell’illuminazione della vostra casa?

No nessuno, nemmeno i figli a dire la verità. L’atmosfera in tutte le stanze è rimasta identica, niente effetto ospedale, per intenderci! Perché anche se siamo tutti molto convinti della scelta di risparmio energetico, non avevamo certo intenzione di scendere a compromessi con l’effetto finale. Come accennavo prima, la nostra casa è un po’buia, le luci stanno accese tanto, specialmente di inverno e devono dare una sensazione piacevole e accogliente.

 led-ok-cucina

Parliamo di risparmio energetico, allora.

E’ indubbio il risparmio, pensate che nel nostro corridoio le lampadine tradizionali in totale raggiungevano 450 watt cpassando ai LED siamo scesi a 72 watt. Mentre in cucina, dove abbiamo un binario particolare di faretti, adesso ci capita a volte di svitarne alcuni perché i led tutti accesi insieme fanno addirittura troppa luce! Il consumo energetico è estremamente ridotto con un risparmio di energia fino all’85%!

led-ok-baghi

E i costi come sono?

Una volta i led avevano costi proibitivi, ora invece sono diventati più abbordabili. Se poi si fanno due calcoli, con le bollette alla mano si capisce che l’investimento iniziale vale la pena. Le lampadine LED hanno una vita lunghissima, di anche 15 anni, molti di più di quella delle vecchie lampadine.

corridoio

Ma il vero guadagno a nostro parere è l’idea di un consumo di energia drasticamente ridotto, che contribuisce al benessere di tutto il pianeta. Ora schiacciamo l’interruttore molto più a cuor leggero e se qualcuno dei ragazzi si dimentica di spegnere la luce quando esce da una stanza, chiudiamo un occhio.

Abbiamo visto che i LED possono tranquillamente sostituire l’illuminazione tradizionale, ma possono anche aggiungere qualcosa in più?

Gli architetti fanno ormai dei giochi incredibili con i LED, riuscendo a creare dei punti luce in luoghi impensabili. Noi stiamo costruendo un soppalco nella camera delle ragazze e abbiamo previsto di utilizzare i LED per la scala e le nicchie dove appoggeremo i letti. Con i faretti tradizionali non avremmo ottenuto lo stesso effetto.

 

Contenuto sponsorizzato, si ringrazia Philips Lighting per aver fornito i prodotti.

 

Postato in: Varie

Scrivi un commento