Da 3 gennaio 2014

Seggiolini: il sistema Isofix

isofix

Credits photo Bébé Confort

isofix-1Il sistema Isofix è uno standard internazionale di ancoraggio dei seggiolini sui sedili dell’auto. Negli Stati Uniti è conosciuto con l’acronimo Latch. Il sistema è obbligatorio dal 2006, con i costruttori di automobili e i produttori di seggiolini che devono predisporre i punti di attacco specifici. Sul manuale d’uso dell’auto sono indicate le boccole d’acciaio dove vanno installati i seggiolini e quali sono le classi di seggiolini auto compatibili.

 

fissaggio-isofix

Il nome Isofix deriva da ISO (International Standardization Organization) e FIX (Fixation = fissaggio). Per fissare il seggiolino direttamente alla scocca dell’auto il sistema Isofix utilizza due connettori situati nella base del seggiolino e un terzo punto di ancoraggio, che serve per impedire qualsiasi movimento rotatorio. Questo terzo punto di ancoraggio può essere una cinghia Top tether oppure un Piede di supporto (Support leg).

piede-supportoPiede di supporto

Il Piede di supporto è un sistema semi-universale. Ciò significa che non è possibile utilizzarlo su tutte le automobili (consultare la lista di compatibilità dei produttori). Dal momento che il piede di supporto poggia sul pavimento della vettura, è indispensabile prestare attenzione se la propria auto è dotata di scomparto nel pavimento (ciò potrebbe influire negativamente sulla sicurezza).

 

top-tetherTop tether

La Top tether è un sistema universale e quindi può essere utilizzata su tutte le automobili dotate del terzo punto di aggancio, che può essere situato sul retro dello schienale del sedile, nel baule, sul soffitto interno dell’auto. Generalmente è evidenziato dalla presenza del logo Top tether.

 

Perché il sistema Isofix è più sicuro

  1.  I seggiolini che si fissano tramite le cinture di sicurezza possono essere installati in modo non corretto. Grazie ai ganci Isofix, il rischio di installazione non corretta è ridotto al minimo.
  2. La connessione tra il seggiolino e il telaio dell’auto è solidale, quindi le forze derivate da un eventuale urto sono maggiormente controllate e comportano un impatto ridotto sul bambino.
  3. Il terzo punto di ancoraggio (Piede di supporto o Top tether) offre maggior stabilità perché funziona come dispositivo anti-rotazione.
  4. Il rischio di errore nel montaggio è ridotto al minimo anche grazie agli indicatori che segnalano il corretto montaggio del seggiolino.

bimbo-seggiolinoTorna allo SPECIALE SICUREZZA >>

Scrivi un commento