Da 2 gennaio 2014

Seggiolini auto: gli errori da non fare

seggiolini auto

credits photo Bébé Confort

Gli errori frequenti e le possibili soluzioni

  1. Cinture del seggiolino strette male: Se sono troppo allentate, il bambino, in caso di urto, sfugge facilmente alla ritenuta. 
Una volta sistemato il bambino sul seggiolino, occorre stringere adeguatamente le cinturine, lasciando -rispetto al corpo- uno spazio non maggiore di quello necessario per far passare una mano piatta di un adulto.
 Un altro uso scorretto avviene quando il bambino viaggia con indumenti molto imbottiti, sopra i quali le cinture non aderiscono bene. Lo spazio eccessivo e la scorrevolezza dei tessuti impiegati favoriscono il malfunzionamento delle cinturine.
  2. Seggiolino non fissato correttamente in auto: Quando si installa il seggiolino utilizzando la cintura di sicurezza dell’auto, occorre tendere bene ed a fondo la cintura, spingendo contemporaneamente il seggiolino verso lo schienale del sedile. Solo in questo modo si evita che, durante la fase d’urto, il seggiolino si sposti, facendo assumere al corpo del bambino, proiettato in avanti, posizioni che compromettono la sua sicurezza.
  3. Seggiolino non compatibile con la macchina
  4. Seggiolino appoggiato male al sedile della macchina: Bisogna essere sicuri che almeno l’80% della base del seggiolino auto sia appoggiato bene sul sedile del veicolo.
  5. Seggiolino vecchio, non più a norma o in cattive condizioni: non devono essere utilizzati seggiolini che sono stati coinvolti in incidenti o omologati secondo normative non più in vigore.
  6. Seggiolino inadeguato alla “taglia” del bambino (seggiolino troppo grande o troppo piccolo):
 Occorre non essere troppo precipitosi nel passare al “gruppo” superiore e attendere invece che il bambino abbia ben “riempito” il seggiolino in altezza.
  7. Installazione su sedili dotati di airbag attivo: l’airbag frontale va sempre disattivato quando il seggiolino è posizionato in senso contrario di marcia.
  8. Cinture del seggiolino non allacciate correttamente: Prestare sempre massima cura alla chiusura corretta delle cinture che tengono il bimbo attaccato al seggiolino.
  9. Applicare accessori che compromettono la sicurezza del dispositivo: Va tenuto presente che i produttori dei seggiolini auto possono invalidare la garanzia in presenza di accessori, in particolare quando se ne fa un “uso improprio”.
  10. Non usare tutte le parti del seggiolino auto: A volte, dopo averlo smontato, rimettere insieme il seggiolino auto correttamente è una sfida, ma è importante assicurarsi che tutte le parti siano correttamente al loro posto. Se un pezzo è rovinato poi va sostituito –quando possibile- ma non eliminato o “rattoppato” in qualche modo. Il seggiolino auto deve essere sempre utilizzato in base alle istruzioni del produttore.

Le 10 cose da NON fare

  1. Non affidare mai il bambino alle braccia di un adulto. Il bambino va assicurato sempre con un adeguato sistema di ritenuta.
  2. Non lasciare mai un bambino da solo all’interno del veicolo.
  3. Non apportare mai modifiche o aggiunte al prodotto e non installare accessori e/o parti di ricambio non forniti dal costruttore.
  4. Non offrire al bambino cibo durante il viaggio, in particolare sono molto pericolosi lecca-lecca, ghiaccioli o altri cibi su bastoncino perché in caso d’incidente o di una frenata brusca potrebbero ferirlo.
  5. Non far giocare i bambini in macchina con oggetti o giochi appuntiti o metallici.
  6. Non dare al bambino giochi riflettenti, che potrebbero abbagliare i passanti e le altre automobili.
  7. Non utilizzare mai seggiolini di seconda mano o incidentati. I seggiolini coinvolti in un incidente anche di lieve entità vanno sempre sostituiti poiché potrebbero aver subito danni strutturali anche invisibili tali da compromettere le loro caratteristiche di sicurezza.
  8. Non appoggiare nessun oggetto o bagaglio non fissato sul ripiano posteriore (cappelliera). In caso d’incidente o frenata brusca potrebbe ferire i passeggeri.
  9. Fare molta attenzione al libretto di istruzioni.


bimbo-seggiolinoTorna allo SPECIALE SICUREZZA >>

Scrivi un commento