Da 29 maggio 2011 0 commenti Leggi tutto →

Stress in gravidanza: quali sono i segnali?

ADV

Avere un bambino è uno di quegli eventi che cambia la vita e causerà inevitabilmente un po’ di stress anche se la gravidanza è pianificata e il bambino è molto desiderato. E’ naturale che, in certi momenti, ci si senta preoccupate, più emotive del solito o sovraffaticate per le necessità della vita quotidiana. Se però tutto questo prosegue nel tempo sarà bene trovare modi e soluzioni per ridurre i livelli di stress.

Lo stress emotivo può portare sintomi fisici o comportamentali. Solitamente ha effetti negativi sul corpo e sulla mente e il problema è che spesso non ci si rende nemmeno conto di esserne vittima. Dunque vediamo insieme quali possono essere i segnali dello stress:

  • ridotta capacità di concentrazione;
  • irritazione;
  • isolamento;
  • cambiamenti nell’alimentazione, come riduzione o aumento eccessivo dell’appetito;
  • insonnia, stanchezza;
  • sentirsi giù di morale o in ansia;
  • incapacità di rilassarsi;
  • ipertensione arteriosa;
  • dolori muscolari.

Secondo alcuni studi lo stress in gravidanza può causare un minore peso alla nascita dei neonati e problemi comportamentali nei bambini più grandi. E’ noto comunque che una pressione eccessivamente alta può avere effetti negativi sulla gravidanza e sulla crescita del bambino, per cui è necessario che sia costantemente controllata!

E voi avete sofferto di un po’ di stress durante la gravidanza? Riconoscete alcuni di questi segnali?

Immagini:
thepregnancyzone.com
solariasun.com

Scrivi un commento