Da 21 settembre 2012 0 commenti Leggi tutto →

Sui mezzi con il passeggino. Il tram parte senza la mamma.

ADV

 

Oggi vi racconto un episodio accaduto qualche giorno fa, di cui ho letto la notizia su ecodibergamo.it. Una settimana fa, il 13 settembre, ad una mamma della val Seriana che doveva prendere il tram delle Valli insieme alla propria bimba di un anno, comodamente seduta sul passeggino,  è successa una disavventura da far perdere 10 anni di vita…

La mamma ha spinto il passeggino  sul tram e subito dopo le porte si sono chiuse, lasciandola sulla banchina.  Mi immagino come si sia sentita la mamma… Dopo un iniziale momento di panico, la signora ha recuperato lucidità, e chiamato il 113.  Una volante della polizia l’ha accompagnata alla fermata successiva, dove ha potuto riabbracciare la piccola, che non si era spaventata per niente. I passeggeri del tram, infatti, l’hanno accudita e avvisato il conducente del problema.

Una disavventura da spavento ma che è fortunatamente finita bene. Mi sono immedesimata nella mamma, cosa avrei fatto io? Avrei recuperato per tempo la lucidità e pensato dichiamare il 113?  Non lo so. So solo che ancora adesso, che i miei figli sono grandi, quando prendiamo insieme i mezzi, mi preoccupo che mi stiano vicini. Loro sanno che se per caso dovessero chiudersi le porte prima che salga io, devono scendere alla fermata successiva e aspettarmi…

E che dire della difficoltà per le mamme di viaggiare sui mezzi con bimbi, passeggini e carrozzine al seguito? Voi ci riuscite? Raccontateci le vostre esperienze e le vostre impressioni. Ne parleremo nei prossimi post!

Fonte:

ecodibergamo.it

peterborough.ca

Scrivi un commento