Da 26 agosto 2009 2 Commenti Leggi tutto →

Svezzamento: congelare brodo e verdure

ADV

Continuamo con le idee salvatempo per le mamme indaffarate che però vogliono riuscire ad alimentare il proprio bambino con alimenti freschi. Dopo esser state così brave da preparare il nostro brodo di verdure, magari con la pentola a pressione, è ora di fare una piccola scorta per non passare tutti i giorni a cucinare!

Il nostro alleato sarà dunque il freezer.Tanto per cominciare con il freezer di casa si può solo congelare. La surgelazione è un procedimento solo industriale che abbassa la temperatura in modo veloce, mentre la congelazione avviene più lentamente.

Tutti i congelatori sono contrassegnati da un numero di stelle ( -*-); che vanno da 1 a 4 e indicano la temperatura e il periodo di conservazione che il congelatore garantisce.

  • -*- la temperatura garantita è di -6°C, i cibi possono essere conservati per 1 settimana.
  • -**- la temperatura garantita è di -12°, i cibi possono essere conservati per due settimane.
  • -***- la temperatura garantita è di -20°, i cibi possono essere conservati per qualche mese
  • -****- la temperatura garantita è di -30°, i cibi possono essere conservati per lungo tempo

Quindi dovrete scegliere dei materiali che possano garantire una buona resistenza al freddo e che siano impermeabili all’acqua e agli odori. Ricordate, anche, che durante il processo di congelazione i liquidi aumentano di volume (circa il 10%): quindi non riempite mai i contenitori con il liquido fino al bordo ma lasciate uno spazio di 3-4 cm dal bordo.

Ricordate inoltre di non congelare il prodotto caldo (va prima fatto raffreddare e sgrassare se ne ha bisogno) e di non metterlo a contatto con un prodotto già congelato, perchè la differenza di temperatura potrebbe far scongelare la parte superficiale del prodotto congelato, deteriolandolo. Si congela lasciando dello spazio tra i due prodotti, fino a quando non saranno entrambi ben congelati.

Il brodo può essere conservato fino a 3 mesi congelato e si scongela direttamente nella casseruola (o pentolino) o spostandolo dal freezer al frigo almeno 12 ore prima. Non fatelo scongelare a temperatura ambiente perchè la parte esterna si scongela prima di quella esterna. Un ottimo trucco è preparare “cubetti di brodo” in modo da scongelare solo la quantità che ci serve. Potete usare i tradizionali contenitori per formare i cubetti oppure i sacchetti appositi.

Un’altr consiglio salvatempo è di preparare in anticipo sacchetti già “dosati” con le verdure per il brodo. Questo vi permetterà inoltre di poter usare questo inverno le verdure estive (come le zucchine) invece di acquistarle coltivate in serra. Dopo aver lavato e tagliato le verdure le fate lessare per un minuto in acqua bollente. Poi le colate e lasciate raffreddare. Eccole pronte per essere messe nei sacchetti e congelate in attesa di essere cotte!

[immagine]
pianetadonna.it

2 Comments on "Svezzamento: congelare brodo e verdure"

Trackback | Commenti RSS Feed

Inbound Links

  1. LuceDiConfine – Congelare le pappine | 3 gennaio 2012
  1. SONIA scrive:

    buongiorno vorrei un’informazione o una bimba di 12 mesi e vorrei sapere se posso congelare il suo brodo insieme alle verdure o è meglio separarle? grazie mille

Scrivi un commento