Da 15 settembre 2016 0 commenti Leggi tutto →

Come e quando tagliare le unghie al bebè

ADV

Come tagliare le unghie ai neonati

Come e quanto tagliare le unghie del neonato? Un’operazione che per noi è semplice, con i più piccoli diventa una vera e propria impresa. Movimenti incontrollati e improvvisi prima, pianti e capricci poi, tagliare le unghie al bebè è sempre difficile. Come fare? Quando si può fare il primo taglio? Vediamo qualche consiglio pratico

Come tagliare le unghie al neonato: cosa serve

Cominciamo col vedere cosa serve per tagliare le unghie ai neonati.

  • forbicine tagliaunghie per neonati, quelle con la punta arrotondata
  • limetta leggera di cartone per smussare le eventuali punte
  • eventuale tronchesino per bebè

mamma intenta a tagliare le unghie al bebè

Tagliare le unghie al bebè: quando?

Cominciamo con lo sfatare una credenza, ovvero quella che le unghie dei neonati non debbano essere tagliate. In realtà sono tanti i bimbi che nascono con le unghie già lunghe. Muovendosi possono rischiare di graffiarsi e per evitarlo ci sono solo due alternative: far indossare loro guantini e calzine di cotone oppure tagliare le unghie.

Quando e come tagliare le unghie al bebè? Sicuramente quanto il piccolo è tranquillo e rilassato. Mentre dorme, ad esempio. O subito dopo il bagnetto, ma solo se questa attività lo rende particolarmente rilassato. Per i bimbi un po’ più grandi, il momento del taglio unghie può coincidere con quello delle coccole.

Come tagliare le unghie? Se il piccolo è particolarmente agitato, o se temete di fargli male, fatevi aiutare da qualcuno che lo prenderà in braccio o cercherà di distrarlo, attirando la sua attenzione (in quest’ultimo caso, se avete un fratellino più grande, fatevi aiutare da lui).

Ecco come procedere se il bimbo è sveglio

  • prendetelo in braccio, la sua schiena contro il vostro petto
  • passate il braccio davanti al suo busto, per tenere ferme le sue braccia
  • con una mano tenete ben salda la manina
  • un dito alla volta tagliate le unghie, facendo molta attenzione a seguire, con un taglio rapido e netto, la rotondità del dito
  • per le dita dei piedi il taglio deve essere orizzontale

Non ce la fate proprio a usare le forbicine? Fate la stessa operazione con la limetta e con il tempo elaborate una strategia per il taglio 😉

Quali sono gli accorgimenti che usate per evitare che i vostri bimbi si facciano male mentre tagliate loro le unghie? Condivideteli con noi!

 

 

Scrivi un commento