Tavola di Pasqua: piegare i tovaglioli

ADV

Durante le feste si passano tante ore in compagnia a tavola. A Pasqua la tradizione vuole che sia il pranzo della domenica il momento in cui tutta la famiglia si riunisce e fa festa insieme. Il giorno successivo, invece, si preparano panini, torte salate, salame, formaggio, bibite e dolce e si passa, tempo permettendo, la giornata all’aria aperta. La classica gita di Pasquetta.

Avete già visto le ricette del nostro speciale? Ce ne sono che vanno bene sia per il pranzo che per il pic nic di Pasquetta.

La tavola del giorno di Pasqua deve essere bella, ricca ed festosa, come decorarla? Oggi proviamo a mostrarvi qualche idea a tema per piegare i tovaglioli. Quella di piegare i tovaglioli come se si realizzasse un origami è un’arte, richiede un minimo di manualità, un po’ di pazienza, il ferro da stiro a portata di mano. I risultati, però, sono di grandissimo effetto, rendono la tavola originale e curata.

Cominciamo: in tema pasquale non potevamo non proporvi il coniglietto. In rete trovate tantissime spiegazioni su come procedere, noi vi segnaliamo due tutorial e un video. Eccoli.

Martha Stewart, ovviamente, non poteva mancare!

marthastewart.com

Eccone un altro, seguendo il link in basso troverete il tutorial.

squidoo.com

In rete trovate anche dei video che mostrano chiaramente come procedere. Eccone uno.

Qualcosa di diverso? Creare con il tovagliolo (qui il ferro da stiro è necessario) un fiore che contenga il pane. Potreste con un po’ di fantasia e immaginazione trasformarlo in un nido che accoglie uova vere o bocconcini di pane che possano sembrare uova.

marthastewart.com

Cominciate fin da ora ad esercitarvi e arriverete a Pasqua espertissime nella piegatura dei tovaglioli!

Fonte:

homeatease.com

marthastewart.com

squidoo.com

madeinkitchen.tv

Tags: , ,

Scrivi un commento