Da 8 settembre 2009 1 commento Leggi tutto →

Televisione: è morto Mike Bongiorno

ADV

E’ morto a causa di un infarto l’uomo che con un’efficacissima definizione è stato definito il papà della televisine italiana, Mike Bongiorno. Il re del telequiz aveva 85 anni e si trovava nella sua casa di Montecarlo quando è stato colto da un infarto che lo ha stroncato.

Il mattatore televisivo non si era mai fermato da quando, nel lontano 1954, aveva partecipato alla prima trasmissione della televisione italiana, su RAI UNO, dal titolo Arrivi e Partenze. Era il 3 gennaio alle 14.30 e Mike era lì con il suo stile unico e inimitabile e con il suo proverbiale motto – Allegria – che lo avrebbe accompagnato per tutti questi anni, insieme alle sue gaffes, alla sua simpatia, alla sua grande professionalità.

Aveva seguito l’ormai inseparabile compagno di spot e amico Fiorello su Sky, dove avrebbe dovuto condurre un programma tutto nuovo, Riskytutto, sul modello degli storici quiz di cui è stato conduttore come Rischiatutto, Lascia o Raddoppia o, su Mediaset Superfllash e TeleMike.

Sempre per Mediaset, Mike Bongiorno aveva condotto anche due fortunatissime trasmissioni dedicate ai bambini, “Bravo Bravissimo” e “Genius”.

E accanto ai bambini, ricorderemo Mike Bongiorno in una delle sue ultime apparizioni in TV: aveva da poco partecipato come ospite al programma “Sei più bravo di un ragazzino di quinta?” in onda su Sky.

E mentre ancora in TV scorrono le immagini degli spot appena girati, noi tutti della Redazione di Blogmamma.it ci teniamo a salutare questo straordinario personaggio con stima e affetto: Ciao, Mike…

1 Comment on "Televisione: è morto Mike Bongiorno"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Larisa scrive:

    Ciao Mike!!!!!!
    Anche se ti abbiamo seguito dopo il ’90 sei sempre stato grande e molto amato dagli Albanesi.
    Resterai per moltissimi anni nei nostri ricordi………………..

    <3 <3 <3

Scrivi un commento