Tenda degli indiani fai da te: come fare a costruirla

Chi di voi non ha mai giocato agli indiani e  non ha desiderato una vera e propria tenda nella quale rifugiarsi e inventare migliaia di avventure? Potreste stupire i vostri figli creando per loro un teepee da poter mettere in giardino, da tenere nel bagagliaio della macchina e da piantare sul prato durante i pic-nic. Non vi spaventate, è un po’ lunga come procedura, ma sembrerebbe abbastanza semplice.

Ecco le indicazioni precise e dettagliate di Sew mama sew.

Cominciamo dai materiali:

  • 6 canne da bambù, di quelle che servono da sostegno alle piante. Le trovate nei vivai
  • forbici
  • penna
  • colori e pennelli
  • tre grossi elastici di gomma spessa
  • 6 anelli di plastica
  • filo da ricamo molto grosso
  • ago da lana
  • 12 occhielli di metallo con il kit per fissarli, li trovate in merceria
  • 3 metri circa di corda o nastro per allacciare le due parti della tenda
  • un perno (uno spuntone)

Prendere tutte e sei le canne di bambù, tenerle strette e avvolgere l’elastico intorno, a circa una ventina di centimetri dall’alto. Aprirle e posizionarle per terra, per verificare che siano stabili.

Stendere il tessuto lungo il lato più lungo. Piegarlo a metà,  quindi secondo la diagonale. Con una matita segnare un semicerchio (come nel disegno). Tagliare il tessuto in eccesso. Alla punta del triangolo, disegnare un altro semicerchio. Tagliare. Alla fine avrete un cerchio di tessuto con un buco in centro.

Mettere il tessuto sulle canne di bambù, per vedere se aderisce perfettamente. Rimuoverlo, metterlo per terra e coinvolgere il vostro bambino che con le tempere potrà colorare dei cerchi, lasciare le sue impronte, decorare il suo teepee come meglio crede.

Dopo che la tempera si è asciugata, aprite nuovamente la canne di bambù, stendetevi sopra il telo. Partendo dal fondo, calcolate una ventina di centimetri e puntate uno spillo in prossimità di ogni canna. Sarà più semplice poi cucire gli anelli di plastica. Rimuovete nuovamente il telo e cucite gli anelli, utilizzando un filo spesso e resistente.

Gli anelli serviranno a mantenete disteso il telo.

Ora bisogna, partendo da due centimetri dai due  bordi  laterali, fare un segno ogni cinque centimetri. La stessa cosa andrà fatta per il buco centrale. Lì andranno fatti i buchi con un perno e inseriti glli occhielli di metallo, come vedete dalla figura.

Ora il telo è pronto, si puo  far passare la corda negli occhielli intrecciandola come si fa con le stringhe delle scarpe. Stringere bene la parte alta, che aiuterà i bambù a stare uniti.

Fate scorrere i bambù atraverso il buco più piccolo del tessuto, infilate le canne negli anelli. Poi, tenendosi alla parte alta del tessuto, posizionate i sei bambù, di modo che siano equidistanti gli uni dagli altri. Tenete i primi due più distanti, perchè quella sarà l’entrata. Questa operazione è bene farla in due.

Ed ecco come viene la tenda una volta pronta. Se volete abbellirla ulteriormente, potete fare delle trecce con nastri colorati e appenderle alla parte alta.

Siete pronti ad organizzare una meravigliosa festa di compleanno all’aperto, per esempio. E buon diverimento!!!

Fonte:

Sewmamasew.com

mulkwateepees.com

Scrivi un commento