Tendenze: corsi e laboratori di cucina per bambini

ADV

Non si può negare che nell’ultimo decennio si è cambiato registro nell’approccio all’educazione alimentare dei bambini. Tornano a casa da scuola parlando di vitamine, proteine e alimenti che fanno bene ai muscoli e alla mente.

I canali digitali di cartoni animati spesso confezionano trasmissioni ad hoc per insegnare a mangiare sano e vario ai nostri figli. Quando poi si siedono a tavola, la storia è purtroppo quella di sempre: frutta e verdura potrebbero non esistere sulla faccia della terra, i dolci e la pasta la fanno da padrone.

Non ci sono metodi miracolosi per risolvere il problema dei bambini che rifiutano categoricamente di assaggiare molti cibi, ma un grande aiuto lo può dare la conoscenza di cosa si mangia e come lo si prepara.

Utilissime allora le inziative su come crescono frutta e verdura, altrettanto istruttive quelle su come si preparano i cibi. Insegnare ai bambini a cucinare li avvicina a un mondo nuovo, li aiuta a capire come manipolare i cibi, a sentire i profumi e apprezzarne i colori.

Già da qualche anno sono spuntate iniziative di laboratori di cucina per bambini, come La scuola della cucina italiana che una volta al mese organizza un laboratorio a tema: la pizza, le crostate o la cioccolata, lezioni tenute da chef in vere e proprie cucine per bambini dai 4 anni in su. O i corsi per piccoli chef organizzati da Kitchen.

Anche a casa propria è divertente passare il tempo con le mani in pasta: fare il pane o la pasta in casa è una di quelle attività che rimangono impresse per sempre, ma trasformare le verdure in qualcosa di ‘mangiabile’ anche dai bambini è ancora più strabiliante, soprattutto per le mamme.

Sul sito www.moglialunga.it, potrete trovare la ricetta del pane e la ricetta della pasta fresca all’uovo la ricetta della pasta all’uovo.

Immagine: Moglialunga.it

Postato in: Cucina, Educazione, Sport
Tags:

Scrivi un commento