Test di gravidanza: falso positivo, non sono incinta!

ADV

test di gravidanza positivo

Il test di gravidanza eseguito a casa conferma o esclude “quasi” con certezza una gravidanza poichè è in grado di rilevare, in un campione di urine, la presenza (anche minima) dell’ormone tipico della gravidanza, la gonadotropina corionica umana (HCG), prodotto dalla placenta a partire dal quinto-settimo giorno dopo l’impianto nell’utero dell’uovo fecondato.

Test di gravidanza: come funziona, come si usa

A rilevare la presenza di questo ormone sono specifici anticorpi presenti nella matrice fissa dello stick. L’HCG ha la funzione di provvedere al mantenimento della gravidanza, favorendo lo sviluppo dell’embrionee impedendo la mestruazione; già dopo 2 settimane dal concepimento (ovvero il primo giorno di ritardo del ciclo mestruale) lo si ritrova anche nelle urine in quantità rilevabili dalla maggior parte dei test in commercio. La secrezione di HCG presenta un picco 60-70 giorni dopo la fecondazione e poi diminuisce per rimanere ad un livello minimo durante tutta la gravidanza.

Nella confezione del test troviamo uno stick da immergere nell’urina e nell’arco di qualche minuto, attraverso un’apposita ”finestra”  è visibile il risultato (di solito si tratta di una linea o di un punto colorato). Tutti i test in commercio sono forniti di una ”finestra di controllo” che ha la funzione di confermare la corretta esecuzione: il risultato è positivo (gravidanza) quando accanto alla linea (o punto) di controllo ne appare un’altra. L’ affidabilità dei test dichiarata dalle aziende produttrici è superiore al 99% (paragonabile a quella di un test di laboratorio). Seppur raramente purtroppo però possono verificarsi sia falsi positiviche falsi negativi confermati poi dall’arrivo delle mestruazioni.

Test di gravidanza falso positivo: quando si verifica

Il falso positivo (il test è positivo ma la gravidanza non si è instaurata) si può verificare:

  • In caso di parto (o aborto) recente o precocissimo
  • In caso di alti livelli di ormone luteinizzante (LH) nelle donne in menopausa
  • In caso di proteinuria o emoglobinuria
  • Se sono presenti cisti ovariche o tumori dell’apparato riproduttivo
  • Se si stanno assumendo farmaci come il metadone, o la prometazina o farmaci per il trattamento dell’infertilità contenenti gonadotropine, menotropina.
  • Se è stato utilizzato un test non conforme alla data di scadenza o non correttamente conservato.

Blogmamma.it ha carattere divulgativo. I punti di vista e le informazioni date non intendono in nessun caso sostituirsi al parere del medico, che invitiamo sempre a consultare in caso di dubbio

Articoli consigliati

8 Comments on "Test di gravidanza: falso positivo, non sono incinta!"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. desi scrive:

    Devo credere ai falsi positivi dei test di gravidanza
    ???due test che ho fatto mi hanno dato risultato positivo..ma io avendo micro cisti ovariche nn m fido tanto. .m potete aiutare??

    • anna scrive:

      Ciao Desi, in effetti la presenza di cisti ovariche può dare un falso positivo, parlane con il tuo medico che ti indicherà se il caso di eseguire un prelievo del sangue per togliersi ogni dubbio.

  2. desi scrive:

    Buongiorno a tutt!!
    Son in ritardo di una settimana con dolor mestruali..ho fatt il test ed è risultato positivo ma ho notato che nel bugiardino c è scritto che a chi ha cisti ovariche può dare un “falso positivo” ..io allora ieri ho rifatt il test e mi da positivo!!! Cm m devo comportare?? Devo credere ai falsi positivi oppure sono incinta??
    Grazie in aanticipo

  3. maria scrive:

    ciao a settebre ho avuto raporti tre vote in una sera e di ritardo sono a 5 attobre ho avuto delle ,acckie rosa e poi scuro e ho aspettato 5 giorni e ho fatto 2 test tutte due negativo e po ho preso la apundanento con la gineg e nn ha trovato miente e possibile cke la pancia si vede

  4. Anto scrive:

    Ciao a tutte, ho un dubbio che mi assale da qualche giorno: ho partorito 56 giorni fa e il primo ciclo non mi è ancora arrivato..ho avuto rapporti non protetti con mio marito una decina di giorni fa.. e adesso sono un pochino in ansia..sono già al secondo figlio, anche se ne vorrei ancora uno, ora mi sembra un tantino presto! Se qualcuno mi sa dare qualche parere Grazie mille!!!
    Antonella

  5. angela89 scrive:

    Salve ho 20 anni ed e quasi un anno che ho rapporti con il mio fidanzato..Ho sempre il ciclo regolare invece ora ho un ritardo di 3 giorni..Ho fatto il test ed è uscito negativo ma non tanto mi fido…Sono in nasia!Anche se penso che nn sia incinta xkè non andiamo mai fino in fondo all’interno..Aiuto

    • anna scrive:

      Ciao Angela, di solito il test è affidabile,se utilizzato correttamente,aspetta qualche giorno e rifallo…senza ansie, potrebbe essere un falso negativo o magari è solo un insolito ritardo del ciclo,fammi sapere!

  6. Antonella scrive:

    Post davvero interessante e utile, grazie!

Scrivi un commento