Tomorrowland Il mondo di domani. Opinioni in anteprima

ADV

tomorrowland il mondo di domani anteprima

“Perchè ti interessano tanto le stelle, e  se non ci fosse niente?”

“E se ci fosse tutto?”

Ecco, anche solo per una frase così io mi sentirei di consigliarvi Tomorrowland, il mondo di domani. Ho visto questo film in anteprima e sono rimasta così colpita da questa frase, il dialogo tra un padre e una figlia mentre guardano il cielo, da cercare di appuntarmela sul quadernino nel buio pesto della sala proiezioni della sede Disney.

Tomorrowland è così, un film pieno di spunti su cui meditare e di frasi, soprattutto nella prima parte, da sottolineare e da scrivere sul diario o su tumblr. Mi è piaciuto, anche se non sono una fan sfegatata dei film di fantascienza, per tanti motivi. Provo a indicarvene alcuni, senza svelarvi nulla…

tomorrowland il mondo di domani

Tomorrowland Il mondo di domani: perchè andarlo a vedere

  • è  adatto a tutti. Abbiamo sempre visto film in famiglia, al cinema come a casa sul divano, fin da quando i bimbi erano piccoli. Guardare un film insieme è bello. Tomorrowland permette a una famiglia con bambini in età scolare (diciamo dai sette, otto anni in su) di passare due belle ore di divertimento. E magari a visione ultimata ci si può anche chiacchierare un po’ sopra.
  • è spettacolare. Non avevo dubbi, visto che si tratta di una produzione Disney, ma non mi immaginavo una scenografia così avveniristica e degli effetti speciali così belli. Ho apprezzato tutto ancora di più quando ho letto che Bird, il regista, preferisce i luoghi reali a quelli virtuali. Infatti Valencia, con le architetture di Calatrava, è stata il punto di partenza per Tomorrowland

anteprima tomorrowland il mondo di domani

  • è pieno di spunti interessanti: se i bambini apprezzeranno soprattutto le azioni, la visione della città del futuro, gli adulti riusciranno a cogliere anche tanti spunti interessanti su cui meditare e sui quali comunque far pensare anche i propri figli un po’ più grandi. Tralasciando il filone ecologista che è forse un po’ troppo inflazionato ma che non è il tema portante di tutto il film, ciò che caratterizza tutta la pellicola è la dicotomia tra ottimismo e cinismo, tra speranza e disillusione. E non è un caso che i cinici siano gli adulti, mentre gli ottimisti siano bambini e adolescenti. Se ad esempio il papà di Casey, la giovane protagonista del film, parte da un negativo chiedendo alla figlia perchè le piacciono le stelle, la bimba controbatte con un’ipotesi tutta positiva. Tanto per tornare alla frase iniziale…
  • è  pieno di speranza e ottimismo. Non cerca soltanto di rinfocolare quello che negli anni è stato il sogno americano e che forse ora non è più così sentito, ma si rivolge a tutti, affinchè non ci si arrenda mai ai propri sogni e al proprio desiderio di poter costruire un mondo migliore. Emblematica è ancora una volta la figura di Casey che a scuola ascolta professori stanchi che a macchinetta ripetono ciò che accade nel mondo e ciò che non va nella situazione attuale e non si curano di lei che ha perennemente la mano alzata. E che li spiazza con la domanda “Ma noi cosa possiamo fare per cambiare le cose?”

Anteprima Tomorrowland il mondo di domani

  • il personaggio di Casey è molto bello. La ragazzina non è soltanto una mente brillante, ma ha soprattutto un cuore che non si arrende. Un cuore che continua a domandare e che desidera la felicità per sè e per la sua famiglia. Un cuore che, guarda che caso, desidera le stelle. Il suo legame con il papà è bellissimo e molto vero. Come tutte le persone eccezionali proprio perchè vive, anche Casey cambia chi incontra. Ma questo lo scopriete voi.
  • per gli amanti dei film di fantascienza ci sono un sacco di richiami e citazioni a tanta filmografia precedente (sta a voi divertirvi  a scoprirlo)

E infine c’è lui. Lui che più invecchia più diventa affascinante. In questo film è un uomo disilluso e trasandato, anche nell’aspetto fisico. Ma rimane comunque decisamente notevole…. Avete capito di chi sto parlando 😉

anteprima Tomorrowland Il mondo di domani

Avrei molto altro da raccontarvi, ma mi fermo qua. Vi invito ad andare a vedere Tomorrowland insieme ai vostri figli (sarà sugli schermi a partire dal 21 maggio) e poi, magari, a raccontarci nei commenti cosa ne pensate. Buona visione!

 

2 Comments on "Tomorrowland Il mondo di domani. Opinioni in anteprima"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Stefania scrive:

    Ciao,visto ieri sera con mio figlio,decisione “mordi e fuggi”.Spettacolare!Pieno di significati,dovremmo vederlo tutti!È stata una combinazione angelica,xche film finito,mio figlio (17anni),ha avuto proprio un apertura animica e ci siamo parlati x quasi 2 ore dopo. Ho capito lui come anima , non più come un ragazzo,nonché come figlio. Infine , so che x lui , ieri sera, si è aperto un portale cosmico e il suo cammino sulla terra è cominciato.

Scrivi un commento