Trio Elea: la videorecensione di una mamma

ADV

Eccoci oggi con un post speciale: la nostra prima video recensione!

E’ sempre difficile scegliere il prodotto giusto per il proprio bambino, bisogna considerare tanti aspetti, si rischia di perdersi tra mille informazioni… quante volte abbiamo pensato che sarebbe utile il consiglio di una mamma.

Oggi, grazie alla nostra collaborazione con l’azienda Bébé Confort, abbiamo avuto la possibilità di far testare alle mamme che collaborano con noi una serie prodotti perché facessero una valutazione dal loro punto di vista di “mamme”, ed ecco il risultato.
Il primo prodotto recensito è il Trio Elea, che combina carrozzina, ovetto e passeggino, ideale da 0 a 3 anni.

Cosa ci è piaciuto di più:

Navicella:

  • La carrozzina è comoda e spaziosa e ha un sistema brevettato (Circul’Air) per mantenere asciutto e fresco l’interno della navicella, eliminando l’umidità che si crea con la traspirazione del bambino.
  • La navicella è omologata per il trasporto in auto ed è veramente sicura perché ha un rinforzo per la protezione del capo e un sistema di cinture a 3 punti (come quello dei seggiolini).

Passeggino:

  • Il passeggino ha una scocca rigida (supersicura) e una morbida imbottitura, si reclina completamente, così si può usare anche quando il bimbo è molto piccolo
  • Per risparmiare spazio (ad esempio quando si deve caricare nel bagagliaio) si può togliere la seduta e si ottiene una chiusura supercompatta
  • Si manovra facilmente grazie alle grandi ruote (hanno persino le sospensioni regolabili!). Le ruote passano da fisse a piroettanti grazie a un comando sul lato del passeggino (così non ci si deve abbassare).

Ovetto

  • Si aggancia con un clic sia alla struttura del passeggino, sia alla base (Isofix FamilyFix) che rimane sempre in macchina
  • Le cinture restano aperte da sole, così si può sedere il bimbo sull’ovetto senza fare acrobazie!
  • Ha una elegante capottina integrata a scomparsa: non ingombra ed è subito disponibile all’uso.

 Pubbliredazionale

Scrivi un commento