Da 12 ottobre 2009 0 commenti Leggi tutto →

Una casa più verde, ecologica e sostenibile

ADV

Come rendere la nostra casa più verde, stanza per stanza? Oggi vi vogliamo dare alcune indicazioni che vengono dal portale americano www.cnet.com. Senza arrivare ad avere una casa come quella dell’immagine qui sopra, per la maggior parte di noi improponibile, sono molti i piccoli accorgimenti che possiamo adottare per ridurre il consumo energetico.

Iniziamo con il salotto, dove gli apparecchi elettronici assorbono dal 15 al 20% del consumo elettrico domestico. Con un impegno minimo potete attaccare il vostro pc con stampante e scanner e il televisore a una multipresa elettrica, che si possa spegnere quando non state utilizzando gli apparecchi. Quando acquistate un nuovo apparecchio elettronico scegliete tra i prodotti di quelle aziende con una buona politica in termini di impiego di sostanze chimiche dannose per l’ambiente, riciclo, cambiamenti climatici. Consultate la Guide to Greener Electronics (Eco-guida ai prodotti elettronici) sul sito di Greenpeace. Dedicate particolare attenzione alla scelta del televisore a schermo piatto, il cui consumo può essere notevole.

Anche l’illuminazione assorbe il 15% del consumo elettrico domestico. Innanzitutto, sfruttate come meglio potete l’illuminazione naturale. Sostituite le lampadine a incandescenza tradizionali con lampadine fluorescenti, ricordando tuttavia che, una volta consumate, vanno smaltite in maniera differenziata tra i materiali RAEE. L’ideale sarebbe utilizzare le lampadine a led, che sono però molto costose.

Se avete un home office, oltre a tenere gli apparecchi che non usate attaccati a multipresa che si possono spegnere, staccate tutti i caricabatteria che non servono. Usate di preferenza un pc portatile. Riciclate tutti gli apparecchi elettronici che non usate più.

Continua a leggere…

Pagine: 1 2 3

Scrivi un commento