Da 9 luglio 2009 2 Commenti Leggi tutto →

Vacanze: abbronzarsi in gravidanza senza macchie sulla pelle o scottature

ADV

Siamo in estate e pronte per le vacanze al mare sognando una bella abbronzatura, senza rischio di macchie sulla pelle o scottature. Ma come regolarsi se si è in gravidanza? Quali sono le accortezze da seguire? Probabilmente queste sono le domande più frequenti che una futura mamma si pone. Ho già parlato di creme solari di come e quando usarle. Oggi invece voglio elencarvi le regole necessarie per abbronzarsi in gravidanza senza correre rischi.

Per cominciare è necessario distinguere due tipi di abbronzatura:
– la prima si manifesta in poco tempo ed è praticamente quell’arrossamento tipico da primo week end al mare ma che dopo qualche giorno il colorito scompare;
– la seconda è l’abbronzatura vera e propria che si forma a partire dal quarto o quinto giorno di esposizione ed è la conseguenza di una sollecitazione prolungata da parte dei raggi solari.

Quindi nei primi giorni di esposizione al sole è bene prendere la tintarella gradualmente seguendo queste semplici regole:
usare solari ad alta protezione in quanto gli ormoni della gravidanza aiutano ad abbronzarsi più facilmente, ma potrebbero anche provocarti un’antipatica tintarella a macchie;
evitare di esporsi al sole nelle ore più calde (per intenderci quelle tra le 12 e le 15) e di prolungare troppo a lungo l’esposizione al sole in quanto il piccolo che è in grembo si trova già in un ambiente caldo, all’interno dell’utero, quindi è importante che il corpo della futura mamma non si surriscaldi ulteriormente;
quando il sole è troppo caldo, è necessario stare all’ombra indossando dei vestitini leggeri e freschi e magari un cappello;
stare molto attente ai colpi di calore, infatti durante la gravidanza la quantità di estrogeni è maggiore e la temperatura corporea potrebbe essere più alta del normale. Bruschi innalzamenti di pressione, tanto pericolosi in gravidanza, sono quindi dietro l’angolo;
– cercare di mantenere il corpo il più fresco possibile, evitando surriscaldamenti e bevendo molta acqua magari tenendo sempre a portata di mano un erogatore spray di acqua che servirà per rinfrescarti;

Inoltre l’esposizione prolungata al sole rimanendo immobili può causare disturbi come il cloasma (macchie scure del viso) e può anche far abbassare la pressione sanguigna creando così problemi alle vene. In questi casi il consiglio è quello di proteggere le gambe con un asciugamano o un telo ma molto efficaci sono delle belle passeggiate sul bagnasciuga, con le gambe immerse nell’acqua. In questo modo si avrà un salutare massaggio alle caviglie, alle ginocchia e alle cosce e una bella sensazione di refrigerio, naturalmente sarà buona abitudine proteggersi la testa con un cappello.

Oltre alle passeggiate sul bagnasciuga, il mare offre la possibilità di praticare altre attività che aiuteranno la futura mamma a sentirsi in forma. E allora cosa c’è di meglio di un bel bagno? Sarebbe meglio se si riuscisse ad alternare bagni brevi e frequenti a nuotate rilassanti e rigeneranti. Il nuoto è certamente lo sport più indicato in gravidanza, perché l’acqua aiuta ad alleviare il peso del pancione e non affatica. In acqua infatti ci si sente più leggere e in più l’acqua aiuta a combattere la ritenzione idrica, proprio come se fosse un idromassaggio naturale.

Insomma, il sole nelle ore giuste, le passeggiate in spiaggia, …. sono sufficienti piccoli accorgimenti per potersi godere una vacanza senza troppe preoccupazioni anche se si è incinta!

Immagine:
tanning.com

Blogmamma.it ha carattere divulgativo. I punti di vista e le informazioni date non intendono in nessun caso sostituirsi al parere del medico, che invitiamo sempre a consultare in caso di dubbio.

2 Comments on "Vacanze: abbronzarsi in gravidanza senza macchie sulla pelle o scottature"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. ale scrive:

    ho paura!!! mammamia sn alla 25 settimana di gravidanza, e’ ho preso un ustione molto forte al pancino ..sono stata in spiaggia x la prima volta e mi sono lettteralmente ustionata dalla testa a i piedi!!!!ho paura che puo’ succedere rispondetemi x favore.:::::::::::::::::::::::::::::::::::

Scrivi un commento