Da 21 luglio 2009 0 commenti Leggi tutto →

Vacanze con i bambini: consigli del Ministero della Salute per proteggere i bambini dal caldo

ADV

Recentemente l’Ufficio Stampa del Ministero della Salute ha divulgato una sorta di “guida per i genitori” per proteggere i bambini dal gran caldo estivo, annunciato soprattutto dai prossimi giorni in tutta la penisola, insieme a questa guida sul sito ufficiale si possono scaricare altri opuscoli, come il ventaglio che vedete nell’immagine di apertura articolo. Ma vediamo nel dettaglio cosa dice la nuova guida.

Tanto per cominciare, l’opuscolo del Ministero, ci spiega una cosa sui bambini ed il caldo che spesso non viene detta: i piccoli ed i piccolissimi hanno una sudorazione meno efficiente rispetto a quella degli adulti e quindi il caldo li infastidisce maggiormente, il rischi maggiori sono malesseri e colpi di calore che possono sfociare in febbri alte ed improvvise, soprattutto sotto l’anno di età.

Le regole per evitare problemi sono semplici e vengono ripetute molto spesso da tutti i media, ma vanno seguite alla lettera:

  • è bene evitare le uscite tra mezzogiorno e le 17.00, queste sono le ore in cui sole e caldo sono più intensi
  • usare abiti ampi in fibre naturali, lino e cotone in particolare, di colori chiari.
  • tenere lontano i bambini dai raggi diretti del sole con gli abiti e con un cappellino, sempre di colore chiaro.
  • se non avete dietro un cappellino bagnate le testoline, ripetendo l’accorgimento se non potete spostarvi all’ombra.
  • tenete sempre a portata di mano acqua e tisane (a temperatura ambiente) ed offritele spesso ai bambini, se il vostro bimbo è ancora allattato al seno potete offrire anche il vostro latte.
  • state lontani da colpi di vento, correnti ed aria condizionata, nel caso di aria condizionata in casa o nei negozi state attente al getto dell’aria fredda e, in ogni caso, la temperatura non essere sotto i 26°
  • in casa schermate le finestre in pieno sole ed arieggiate i locali durante le ore serali e notturne.
  • arieggiate bene l’automobile prima di partire, soprattutto se l’avete lasciata al sole anche per poco tempo, sotto il sole l’interno dell’abitacolo raggiunge temperature elevatissime in pochi minuti.
  • la cameretta dei piccoli deve essere sempre ben arieggiata e dotata di protezione contro le zanzare, la soluzione migliore è la zanzariera, alle finestre oppure sopra al lettino.

Scrivi un commento