Da 14 luglio 2009 0 commenti Leggi tutto →

Vacanze con i bambini: facciamo il gelato senza la gelatiera

ADV

Foto di Noferin. via Flickr

Dopo l’articolo “il gelato è un pasto completo!” continuo a parlare di gelati, sorbetti e ghiaccioli per imparare insieme a farli in casa, velocemente e senza gelatiera, così si possono fare anche nella casa delle vacanze. Online si trovano mille ricette per questo alimento che piace tanto ai bambini, però a me piacciono le ricette molto semplici quindi cominciamo con queste.

I nutrizionisti dicono che quello alla frutta è il migliore ed io li accontento subito con questa ricetta di base:

– 250-300 gr. di polpa di frutta mista o di un solo tipo (fragole, pesche, frutti di bosco, ecc.)

– 90 gr. di miele di acacia

– 200-220 gr. di panna fresca e molto fredda ( che si può sostituire in parte con yogurt bianco per un risultato più leggero)

– il succo di 1/2 limone

– una vaschetta da gelato in acciaio inox o una ciotola capiente nello stesso materiale (il contenitore in acciaio va tenuto in freezer già prima di preparare il gelato, in modo che quando che sia già molto freddo al momento dell’uso).

Bisogna pulire tutta la frutta e metterla nel frullatore per ridurla una purea morbida, poi bisogna spruzzare la purea con il succo di limone perché non annerisca ed aggiungere il miele mescolando bene per amalgamarlo perfettamente, poi metti la purea in frigo ben coperta nella vaschetta di acciaio.

Se hai sostituito una parte di panna con lo yogurt amalgama anche quello alla purea e metti in frigo.

Monta la panna, tira fuori la purea ed amalgama con cura.

Metti in freezer per un’oretta, dopodiché tira fuori la vaschetta d’acciaio e mescola con le fruste elettriche alla massima potenza, ripeti questo procedimento ancora una o due volte, sempre a distanza di un’ora ogni volta, poi riponi ancora in freezer per almeno altre due ore prima di consumare.

Questa ricetta è molto semplice ma non velocissima, visto che tra tutto ci vogliono almeno 4 ore abbondanti prima di poter mangiare il gelato, se hai fretta c’è un procedimento velocissimo che ci spiega Alex de “Le cuoche dell’altro mondo” in Gelato improvvisato senza gelatiera, la differenza sostanziale è che quest’ultimo si prepara in fretta ma si deve consumare immediatamente e non può essere ricongelato.

Se invece vuoi leggere tutte le ricette di base e trovare tanti spunti e tante idee diverse per fare il gelato senza gelatiera c’è un articolo completissimo di Mammafelice decisamente da non perdere: .

E se, invece, ti avanzano dei bastoncini in legno dei gelati industriali puoi usarli per fare lavoretti creativi con i bambini, come ci spiega Gloria in Giochi fai da te con i bastoncini di gelati e ghiaccioli.

Postato in: Bambino, Cucina, Lifestyle

Scrivi un commento