Da 5 luglio 2009 0 commenti Leggi tutto →

Vacanze: proteggersi in gravidanza con le creme solari

ADV

Le vacanze sono per tutti il momento in cui si fa scorta di energia per affrontare la routine e le fatiche della vita quotidiana. Ma quando si è in gravidanza diventano ancora più preziose soprattutto se fatte in una località balneare, dove si avranno a disposizione tante buone occasioni per rilassarsi, rigenerarsi, fare attività fisica e raccogliere energie positive per affrontare il ritorno a casa e il grande evento che aspetta ogni futura mamma.

Tra i tanti benefici le vacanze al mare offrono quello della tintarella e del sole, che fanno bene all’umore ma anche tra i giovamenti del sole c’è la stimolazione delle sostanze che aiutano a fissare la vitamina D, essenziale per il rafforzamento delle ossa. In gravidanza tuttavia bisogna ricordare di proteggersi sempre con creme solari visto che i rischi dall’esposizione al sole si moltiplicano e alle scottature bisogna aggiungere la comparsa di macchie, varici, smagliature.

Infatti durante la gravidanza, la pelle diviene particolarmente delicata ed il ricorso a creme solari risulta inevitabile. All’interno di questi prodotti, sono presenti vari complessi di principi attivi che fanno da schermo ai raggi UVA e UVB, vanno ad intervenire sui radicali liberi, proteggendo così il DNA cellulare. Alcune creme possono essere utilizzate solo per il corpo, altre per il viso, altre ancora per ogni parte. Non bisogna dimenticare che non tutte le parti del corpo hanno la stessa sensibilità. Infatti il viso ed il collo hanno bisogno di solari specifici che assicurino protezioni più alte.

Perché l’efficacia protettiva sia ottimale è sempre meglio stendere la crema solare circa 15-30 minuti prima di esporsi infatti è questo il tempo necessario perché le sostanze schermanti si depositino in modo uniforme sulla pelle e costruiscano un’adeguata barriera ai raggi ultravioletti. Magari si può mettere la crema già a casa o prima di esporsi si può aspettare qualche minuto sotto l’ombrellone.

Per prevenire chiazze e scottature è indispensabile usare un prodotto solare in grado di schermare i raggi nocivi cercando di usare una protezione adeguata per tutta la vacanza. Naturalmente questo vale sia per le pelli chiare, in quanto per la minore produzione di melanina hanno sempre bisogno di essere protette, sia per quelle scure che per la loro predisposizione genetica a formare maggior melanina, sono più esposte alla comparsa di macchie sul viso, il cosiddetto cloasma gravidico.

Il fattore protettivo della crema non esercita la sua azione per tutta la giornata anzi, dopo un po’ che è stato applicato, perde la sua efficacia in quanto una parte viene assorbita dalla pelle, mentre l’altra evapora. Dunque man mano che il tempo passa il potere filtrante diminuisce drasticamente ed è per questo che è bene riapplicare la crema ogni ora circa, soprattutto se la futura mamma ha sudato molto e ha fatto il bagno, anche se sulla confezione del prodotto è riportato che è resistente all’acqua.

Per rinfrescarsi, la futura mamma, dopo l’esposizione al sole è consigliabile l’uso di un prodotto doposole in quanto restituisce elasticità e tono. E’ un cosmetico indispensabile per reidratare la cute, che dopo una giornata al mare tende facilmente a seccarsi, nonostante l’applicazione delle creme solari. Dopo la doccia allora non c’è niente di meglio che spalmarne una buona dose su viso e corpo. Tra i principi attivi contenuti nei prodotti doposole ci sono sostanze come bisabololo, calendula e hamamelis, che calmano rossori e irritazioni dando un senso di benessere e freschezza. In più ingredienti idratanti ed emollienti come aloe, glicerolo, oli di calendula che ripristinano l’idratazione lasciando la pelle morbida e setosa.

Dunque va bene fare il pieno di sole stando il più possibile all’aria aperta non dimenticando mai di usare sempre le creme solari anche quando la pelle è abbronzata e magari spalmandovi a tempo di questo nuovo tormentone estivo dell’illustratore, musicista e autore di libri per bambini Giovanni Caviziel.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=uZahqvub4DQ&feature=channel_page[/youtube]

Immagine:
chirurgiacosmetica.com
soldiblog.it

Blogmmamma.it è un sito a carattere divulgativo. I punti di vista e le informazioni date non non intendono in nessun caso sostituirsi al parere del medico, che invitiamo sempre a consultare in caso di dubbio.

Scrivi un commento