Vampate di calore: primi sintomi di una gravidanza

Vampate_calore_gravidanza

Le vampate di calore sono tra i primi sintomi di una gravidanza, perché?

Quali fenomeni le causano? Quali rimedi utilizzare?

Generalmente le vampate si manifestano con una sensazione di calore improvviso che parte dal torace e si espande fino a raggiungere il collo, il viso e gli arti.

Non un sintomo così frequente. Ma assolutamente innocuo. Che si affianca a tutti gli altri “disturbi” del primo trimestre: nausea, stanchezza, tensione mammaria…

Le cause

La causa delle vampate di calore sono gli ormoni che vengono prodotti durante l’impianto dell’embrione.

Le vampate sono un disturbo di cui ci si deve preoccupare.

Rimedi alle vampate di calore

Le vampate di calore diminuiscono nei mesi di gestazione. E svaniscono una volta partorito. Con l’avanzare della bella stagione vi suggeriamo per limitarle di:

  • cercare di mantenere la temperatura del corpo il più possibile bassa;
  • scegliere abiti in cotone e tessuti naturali. I tessuti sintetici favoriscono infatti la sudorazione;
  • utilizzare scarpe comode con cui è facile muoversi;
  • uscire nelle ore più fresche della giornata;
  • bere moltissima acqua per mantenere una corretta idratazione e mangiare molta frutta e verdura.
  • tenere in borsa un bel ventaglio. Un consiglio della nonna, che si rivela provvidenziale quando vi colpiscono le vampate di calore. Scegliete un bel modello colorato e pratico e in caso di emergenza, sventolatevi…

 

Scrivi un commento