Da 13 ottobre 2010 1 commento Leggi tutto →

Video: alcool e fumo in gravidanza, conseguenze per il feto

ADV

Durante la gravidanza, è bene evitare il fumo e l’alcol o comunque moderare la quantità ingerita. Infatti queste sostanze possono causare danni al feto se assunte in modo abituale ed in quantità eccessiva in gravidanza. Il nostro bambino è protetto dalla placenta, che filtra il nostro sangue dalle sostanze nocive che vi possono essere. Tuttavia, alcol e fumo passano la barriera placentare e arrivano al feto.

Il fumo in gravidanza può essere responsabile della nascita di neonati sottopeso. Inoltre, se assunte con regolarità, si è visto che queste sostanze potrebbero portare  a sviluppare più facilmente una dipendenza dei nostri bambini nel futuro.

Lo stesso discorso vale per l’alcol. E’ vero che un consumo molto moderato potrebbe, a detta di alcuni nutrizionisti, non rivelarsi particolarmente nocivo per il bambino, apportando alcuni vini rossi anche sostanze utili all’organismo; tuttavia è bene  che nel primo trimestre la mamma si astenga il più possibile dagli alcolici. Infatti essi potrebbero influire sul sistema nervoso del bambino che nelle prime settimane è appena in formazione.  Se un mezzo bicchiere di buon rosso può essere tollerato, però sono da bandire i superalcolici, anche in quantità moderate.

Vietate sono le droghe, sia leggere che pesanti, e gli psicofarmaci, per la loro potente azione sul sistema nervoso.

Video a cura di Blogmamma in collaborazione con Openminds corsi pre-parto

1 Comment on "Video: alcool e fumo in gravidanza, conseguenze per il feto"

Trackback | Commenti RSS Feed

Scrivi un commento