Da 27 settembre 2010 0 commenti Leggi tutto →

Video: perdite di sangue in gravidanza

ADV

Durante la gravidanza, non ci dovrebbero essere perdite di sangue. Qualora accadesse, sarà bene monitorare con attenzioneil fenomeno, dandogli tutta la possibile attenzione. Leggere perdite di sangue possono non essere l’avvisaglia di problemi al feto ma in ogni caso è buona norma, da attuarsi sempre in caso di perdite abbondanti di sangue color rosso vivo, di consultare immediatamente il medico per accertare quale sia la causa del sanguinamento.

Alcune donne, in corrispondenza con l’impianto, riscontrano piccole perdite di sangue (spotting). Non accade sempre.
Altre donne noteranno che, nei giorni corrispondenti alla mestruazione, si verifica un leggero sanguinamento. E’ in ogni caso preferibile chiamare il dottore per verificare che non vi sia niente di patologico in questo, comunque sappiate che è una condizione che può essere assolutamente non preoccupante.

Capita talvolta che, subito dopo un rapporto sessuale o una visita ginecologica, una donna noti alcune gocce di sangue: le mucose ora sono molto vascolarizzate e sensibili e potrebbero riportare qualche piccolo trauma in questi casi, che però non deve destare preoccupazione.

Per finire, nei giorni finali della gravidanza, potreste notare la perdita di muco striato di sangue: è il tappo mucoso, che chiude ermeticamente l’utero, che viene eliminato poco prima del parto. Se individuate in questo muco leggere striature rosa, non vi preoccupate: è assolutamente normale. Il vostro bambino probabilmente verrà alla luce tra pochissimi giorni!

Postato in: Video, Video Gravidanza

Scrivi un commento