Video: posizioni per partorire, parto in ginocchio

ADV

Il parto in ginocchio può essere un’ottima soluzione di compromesso per chi partorisce in ospedale e non può partorire accovacciata o a carponi. In questa posizione la donna è inginocchiata sul letto o sul pavimento mantenendo il tronco piegato un po’ in avanti.

La donna poggia le mani su alcuni supporti, come le mani del partner, la spalliera del letto etc. In questa posizione, migliora il dolore lombare e l’ossigenazione del bambino. Si sfrutta la forza di gravità ma è meno faticosa da tenere rispetto alla posizioni carponi. Si può facilmente massaggiare la schiena e ondulare il bacino.

E’ comoda anche per gli operatori che vi assistono, ma meglio però non utilizzarla se la mamma non si sente comoda o se soffre di patologie articolari.


Video a cura di Blogmamma in collaborazione con Openminds corsi pre-parto

Scrivi un commento