Da 8 ottobre 2010 0 commenti Leggi tutto →

Video: sintomi della gravidanza, capezzoli più scuri e larghi

ADV


Il seno è una delle parti del corpo che in modo più evidente si trasforma in gravidanza. Non è raro che in gravidanza una donna si veda aumentare la taglia di reggiseno, sia per l’ingrossamento delle ghiandole mammarie sia per l’accumulo di grasso nell complesso del fisiologico aumento ponderale che caratterizza la gestazione.

Tuttavia, questo non riguarda tutte le donne: è bene ricordare che le dimensioni del seno dipendono in larga parte proprio dalla parte adiposa e non dalla parte ghiandolare. Ciò significa che, anche se avete un seno piccolo o molto piccolo, potrete essere altrettanto in grado di allattare di chiunque altra.

Una delle trasformazioni che invece notano pressoché tutte le donne è a carico dei capezzoli. Il capezzolo in gravidanza assume una colorazione più scura, e un aspetto più rilevato ed ingrandito. Diventa inoltre più sensibile. La pelle del seno e del capezzolo in particolare è molto sensibile.

In gravidanza non è indicata alcuna preparazione particolare all’allattamento, ma può essere una buona idea (anche per finalità estetiche, dato l’appesantimento) quella di curare il seno con docciature, sostenerlo con reggiseno morbidi e senza ferretto  ed eventualmente nutrirne la pelle con oli vegetali, come olio di mandorle dolci spremuto a freddo.

Video a cura di Blogmamma in collaborazione con Openminds corsi pre-parto

Scrivi un commento