Da 24 maggio 2010 0 commenti Leggi tutto →

Vittoria: donna, prete, forse un giorno anche mamma

ADV

Si è svolta sabato nella chiesa anglicana di All Saints a Roma la prima ordinazione presbiterale di una donna in Italia: si tratta di Maria Vittoria Longhitano, 35 anni, nata in Sicilia, residente a Milano da 5 anni. Diacona nella chiesa vetero-cattolica dallo scorso dicembre, Vittoria ha potuto coronare sabato il sogno di quando era bambina e giocava a dire la messa. La chiesa vetero-cattolica, infatti, separatasi dalla chiesa romana dopo il 1860-61 – in polemica con il dogma dell’infallibilità papale promosso da papa Pio IX – ammette dal 1996 all’ordine diaconale, presbiterale ed episcopale anche le donne, e non riconosce l’obbligo al celibato per il clero.

Vittoria è sposata da 4 anni con Andrea, lavora nella provincia di Milano come insegnante di sostegno, e, nelle numerose interviste che ha rilasciato prima dell’ordinazione, ha affermato che desidera avere dei figli, possibilmente presto.

Il giorno dell’ordinazione Vittoria ha detto che “senza donne la cattolicità, che vuol dire universalità, viene mutilata”; considera questo evento non solo un traguardo raggiunto a livello personale, ma anche un seme che porterà dei frutti, aprendo (forse) un giorno le porte all’ordinazione delle donne anche nella chiesa cattolica romana. Io me lo auguro, e auguro a Vittoria di poter essere come la prima goccia che fa nascere, insieme a molte altre, un fiume.

Voi cosa ne pensate? Vi piace l’idea che sia una donna, magari anche una mamma, a celebrare la messa e a prendersi cura dei fedeli?

Immagine: www.ansa.it

Postato in: Coppia, Feste, News e Gossip
Tags: ,

Scrivi un commento