Ci avevano tartassato per settimane a luglio con trailer e spot che riprendevano le scene. Eppure l’effettiva uscita nelle sale è passata un po’ in sordina, forse per effetto delle vacanze. Ma noi ci siamo ricordati e domenica scorsa siamo andati a vedere “L’era glaciale 3“.

Tempo di amori e di maternità in questa nuova avventura di Mannie, Sid e Diego, ai quali dallo scorso episodio si sono aggiunti Ellie (fidanzata di Mannie) e i suoi fratelli opossum. Ormai lontani i tempi in cui Mannie ricordata con languore la compagna e il figlio uccisi dai cacciatori (L’era glaciale 1), oggi sta per diventare nuovamente padre dopo aver incontrato Ellie, la mammut cresciuta dagli opossum.

Mannie è un quasi papà apprensivo ed Ellie cerca di fargli capire che è solo incinta e che non deve trattarla diversamente da prima. Sid, in parte geloso della nuova famiglia che Mannie sta per avere, decide di adottare tre uova trovate per caso cadendo in un crepaccio del ghiaccio. Sid non è proprio un custode perfetto delle delicate uova, eppure si impegna moltissimo e, secondo me, richiama le difficoltà che in fondo hanno tutte le madri al loro primo figlio. Peccato che abbia “adottato” tre uova di dinosauro (che tutti credevano estinti) e che la madre sia venuta a riprendersele.
Diego intanto in mezzo a tutta questa “normalità” ha una crisi di mezza età e decide di cercare un po’ di avventura. Ma quando Sid verrà preso da mamma dinosauro e portato nel mondo sotteraneo dove vivono ancora i dinosauri, tutti insieme andranno a cercarlo.

In questo nuovo mondo saranno guidati da Buck, un furetto mezzo pazzo (e anche più) che vive, o meglio sopravvive, da anni in mezzo ai dinosauri. Il tutto condito dalle avventure di Scrat, lo scoiattolo sempre a caccia della sua ghianda, che questa volta dovrà vedersela con un’agguerrita scoiattolina, che sfodererà tutte le armi di una donna per sottrargliela. Ma alla fine il “vero amore” vincerà.

Assolutamente adatto per tutta la famiglia, come per altri film in alcune sale è possibile vederlo nella versione 3D.