foto di p!o via flickr

Argomento “caldo” questo lunedì, in vacanza dermatiti ed eritemi solari ormai capitano molto spesso a grandi e piccini, chi non ha nozioni mediche usa questi termini come sinonimi, in realtà la dermatite solare è un’irritazione che provoca piccole pustole e prurito, mentre l’eritema associa a questi due sintomi anche bruciore ed ustione di primo grado, ed è decisamente più grave. La cosa migliore è prevenire, vediamo come fare e cosa fare se è già arrivata.

Per prevenire il consiglio è quello solito: latte solare ad alta protezione da spalmare abbondantemente e rispalmare dopo i bagni e le docce, anche se sul flacone è scritto il contrario.

Non credo sia il caso di parlare di qualche marca in particolare perché ce ne sono a centinaia, magari si può pensare se è il caso di prendere una crema solare eco-bio che oltre a preservare la pelle dei bambini preservi anche il mare, pare infatti che le creme solari con barriere chimiche contribuiscano alla distruzione delle barriere coralline, mentre quelle con barriere fisiche come titanio e caolino (tra cui ci sono quelle certificate eco-bio) siano molto meno dannose.

Se la dermatite solare è già arrivata la cosa migliore è mettere subito, al piccolo, una maglietta bianca e poi a casa fare un bagno appena tiepido in cui sia disciolto amido di riso, l’amido è un emolliente naturale che si trova in vendita in tutti i supermercati, e poi spalmare abbondantemente con un dopo-sole a base di aloe vera, una lozione naturale che si può anche fare in casa usando aloe vera ed olio extravergine di oliva.

Se oltre alla dermatite c’è la bruciatura, abbiamo un bell’eritema, i rimedi sono essenzialmente gli stessi ma se il bimbo è piccolo è meglio dare un colpo di telefono al pediatra, per sicurezza, perché con le scottature, anche se di primo grado, non si scherza.

Blogmmamma.it è un sito a carattere divulgativo. I punti di vista e le informazioni date non non intendono in nessun caso sostituirsi al parere del medico, che invitiamo sempre a consultare in caso di dubbio.