Dal luglio del 2008 in California le coppie omosessuali possono sposarsi grazie ad una sentenza della Corte Suprema. Portia De Rossi ed Ellen De Generes, attrici americane, hanno deciso di fare il grande passo appena un mese più tardi, in agosto, dopo quattro anni di convivenza. Le due donne si sono giurate eterno amore davanti ad una ventina di invitati in una cerimonia intima tenutasi nella loro fantastica villa privata. Ora, la coppia ha intenzione di allargare la famiglia con il lieto arrivo del primo bebè…

Sarà Portia a sottoporsi all’inseminazione artificiale e a portare in grembo il piccolo. Fonti vicine alla coppia avrebbero dichiarato che i “genitori” desidererebbero un bel maschietto ma alcuni amici, invece, sostengono che alla coppia non importa il sesso del nascituro: basta che abbia tanta salute e che sia felice!

Comincia un nuovo capitolo, dunque, una nuova concezione di famiglia con la quale presto, penso, dovremo fare i conti anche noi. Per l’Italia i tempi non sono ancora maturi, ma forse i nostri figli domani non si scandalizzeranno davanti a due mamme o a due papà che abbracciano e tengono per mano il proprio bambino. La strada è ancora lunga ma l’esempio americano induce a riflettere.

Voi cosa ne pensate?