In perfetto stile “ecomamma” mi diverto un sacco ad inventarmi modi per giocare con i miei bambini e per riciclare gli imballi e contenitori dei prodotti che utilizziamo tutti i giorni, in famiglia. Unisco l’utile al dilettevole facendo giocare i bambini sia durante la costruzione, sia poi durante il gioco vero e proprio, e limitando la mia spazzatura.

Idee sul web se ne trovano tantissime, ecco una selezione di quelle che mi sono inventata io o che mi sono piaciute particolarmente.

I “birilli che sanno di mare” sono un mio progetto recentissimo che vedete nell’immagine di apertura articolo, in questi ultimi giorni di mare io e i miei bimbi, abbiamo deciso di “intrappolare” un pò di estate e per farlo abbiamo usato i sassolini raccolti sulla battigia e delle bottiglie di plastica dell’acqua minerale!

La “pistola ad elastici” è un’idea di Caterina, la mamma di tre bambini che, come me, non ama buttare via quello che può essere riciclato e fa di necessità virtù, utilizzando materiali poverissimi per creare giochi con e per i suoi figli. In questo caso bastano elastici colorati e due pezzetti di legno.

E’ ancora Caterina a capitanare l’ultimo progetto di questo post, con la creazione di un “forno a microonde” davvero realistico, con una scatola e dei tappi di sughero farete la felicità dei vostri bambini che diventeranno dei cuochi provetti 😉

E voi cosa avete creato? Avete trovato altre idee interessanti su internet? Raccontatecelo nei commmenti!