I genitori le provano tutte per incoraggiare i piccoli ad imparare a leggere e scrivere e guardate un po’ cosa si è inventata Debbie Brown nel suo libro “Dolci facili per le feste”. Una torta a forma di abbecedario ideale per feste di compleanno di maschietti e femminucce. Vediamo insieme come realizzarla.

Ingredienti:
1 torta quadrata di 25 cm (base di pan di spagna)
1 sottotorta quadrato di 30 cm (che rivestirete con della carta da pacchi a tema fissata con della colla stick atossica)
200 g di crema di burro
1250 g di pasta di zucchero
zucchero a velo
coloranti alimentari di colore verde, giallo, marrone, arancione e nero
colla di zucchero
1 pennarello nero per alimenti

Procedimento:
Rimuovere la crosta dalla torta e tagliarla di netto nella parte superiore con un coltello affilato. Togliere via il centro per creare un avvallamento per dare spazio al libero e tagliare i bordi esterni in pendenza. Ricoprire la torta di crema di burro (in fondo al post trovate la ricetta) per aiutare la pasta di zucchero ad attaccarsi.

Usando lo zucchero a velo per evitare che la pasta si attacchi, stendere quella bianca e ricoprire prima i lati della torta e poi creare le pagine con un coltello. Ricoprire la parte superiore della torta, tagliando la pasta in eccesso lungo il bordo. Tagliare un pezzo di carta oleata per proteggere la parte inferiore della torta e posizionarla al centro del sottotorta con la torta sopra.

Per la mela, prima colorare di verde 125 g di pasta di zucchero. Metterne a lato 7 g, poi fare una palla con la pasta di zucchero verde che è rimasta e sistemare i margini della parte superiore premendo con uno stecchino da cocktail, passandolo tutto intorno. Fare rientrare i margini delle orbite degli occhi usando la piccola estremità dello scalpellino e segnare il sorriso con uno stampino circolare di 2,5 cm. Creare il bianco e il nero, formare delle palline di pasta di zucchero per fare gli occhi.

Per la banana, prima colorare 125 g di pasta di zucchero di giallo chiaro e 7g di marrone. Mettere da parte 7 g di pasta di zucchero gialla, poi arrotolare la restante in un rotolino che va ad assottigliarsi verso entrambe le estremità e incurvarlo a metà. Fare il volto, naso e braccio come con la mela. Formare dei pezzi piccoli schiacciati di pasta di zucchero marrone per la parte superiore e quella inferiore della banana.

Per la carota, colorare d’arancione 60g di pasta di zucchero e arrotolarla a forma di una goccia lunga che tende ad assottigliarsi, segnando delle linee con un coltello. Sistemare i margini della parte superiore premendo con uno stecchino da cocktail, passandolo tutto intorno. Fare il volto, le braccia e il naso allo stesso modo. Per fare la foglia della carota, modellare una forma ovale schiacciata con la pasta di zucchero verde, segnare la vena centrale con uno stecchino da cocktail, poi rotolarlo lungo i bordi esterni per assottigliarla e crearne i fronzoli. Incollare sul posto con la colla di zucchero acquistabile presso un buon fornitore di decorazioni per torte in alternativa l’albume è una buona colla.

Per le lettere creare dei rotolini con la pasta di zucchero nera rimasta. Incollare le lettere sulla torta, usando la colla di zucchero per fissarle bene.

Insomma sembra molto semplice da realizzare…ma lascio a voi il responso finale! Provate a realizzarla e poi mi dite! Magari tra di voi c’è già qualcuna che già abitualmente utilizza la pasta di zucchero?!? Sono ben accetti dritte e consigli.

Ricetta della crema di burro

Utilizzata sia come delizioso ripieno tra gli strati della torta, sia come sottile copertura, la crema di burro spalmata su tutta la torta riempie tutte le piccole fessure e crea una superficie liscia sulla quale si può applicare la pasta di zucchero.

Ingredienti
125 g di burro, ammorbidito o margarina soffice
1 cucchiaio di latte
375g di zucchero a velo setacciato

Mettere il burro o la margarina soffice in una terrina. Aggiungere il latte, setacciare lo zucchero a velo un po’ alla volta e mescolare bene dopo ciascuna aggiunta, fino a che tutto lo zucchero sia amalgamato e la crema di burro abbia una consistenza soffice e cremosa. Conservare la crema di burro in un contenitore ermetico fino a che non deve essere utilizzata.

La crema di burro può essere aromatizzata:
– alla vaniglia, aggiungere un cucchiaino di essenza di vaniglia;
– al limone, sostituire il latte con 1 cucchiaio di succo di limone fresco;
– al cioccolato, unire il latte e 2 cucchiai di cacao amaro in polvere alla pasta e aggiungere al composto;
– caffè, unire il latte e 1 cucchiaio di polvere di caffè istantaneo alla pasta e aggiungere al composto di crema di burro.

Fonte: dal libro “Dolci facili per le feste”