La cura e l’igiene durante la gravidanza sono importanti in virtù dei grandi cambiamenti fisici e di un nuovo equilibrio ormonale. Maggiore attenzione in questo momento va dedicata alle parti intime che l’aumento degli estrogeni possono condizionare: la flora batterica non ha più l’acidità vaginale giusta per contrastare funghi e batteri e non sono rare infezioni e fastidi.

E non mancano preoccupazioni per disturbi più meno duraturi come : bruciori, irritazioni e prurito che possono turbare un benessere già abbastanza delicato.

E’ buona regola di salute seguire le norme igieniche prescritte dal ginecologo, con quotidiana attenzione e qualche semplice dritta da ricordare:

– usate un detergente specifico per la gravidanza o delicato per pelli sensibili, lenitivo e decongestionante, con  un pH leggermente acido.

– Concedetevi tranquillamente, soprattutto d’estate, bagni e docce, per evitare ristagno di sudore e cattivi odori, avendo cura di asciugarvi bene. Può essere un modo efficace anche per rilassarsi!

– Un’attenta  igiene intima va seguita anche dopo il parto, soprattutto se hai fatto un’episiotomia, usando un detergente con proprietà antibatteriche. Può essere utile prima della rimozione dei punti di sutura.