Le mamme cercano di scegliere il meglio per i loro figli, e per questo sono molto attente alla salute e all’ambiente che le circonda. Le mamme blogger fanno lo stesso, ma in più lo raccontano sui loro blog, diventando quasi delle portavoce di un movimento sull’ecosostenbibilità che negli ultimi anni sta prendendo sempre più piede.

Ecco perché, oltreoceano, sono diventate oggetto di interesse per il marketing, che le ha ribattezzate ‘green-mom bloggers’ ossia mamme blogger che sono talmente interessate agli stili di vita ecosostenibili, da diventarne attraverso i loro blog delle vere e proprie evangelizzatrici.

La trasformazione in eco mamme sembra essere frutto di tanti fattori, dalla crisi economica in atto, alla necessità di risparmiare, fino al desiderio di condurre uno stile di vita sano e rispettoso dell’ambiente di facile condivisione con altre mamme attraverso il boom dei social network.

E qui arriva l’interesse del marketing, sono infatti le blogger che documentandosi sui prodotti ecologici da usare, ne parlano poi diffondendo marchi e notizie attraverso la blogosfera, scambiandosi opinioni e facendo il tanto desiderato buzz marketing. Le eco mamme sono divise in super greens, ovvero quelle che hanno scelto di vivere in maniera biologica totalmente: usando pannolini lavabili e acquistando solo prodotti organici, e le eco moderate che sono per ora solo molto interessate all’argomento, ma non hanno cambiato di molto lo stile di vita.

In Italia le green mom sono ancora un fenomeno di nicchia all’interno della blogosfera, ma l’attenzione si sta diffondendo a vista d’occhio, forse anche per la crisi economica che ha  coinvolto il nostro paese.