Perdonateci il gioco di parole, ma Michelle Hunziker ieri sera a “Striscia La Notizia” ha dimostrato che lei è più interessante del suo non essere più in stato interessante. Bella, raggiante con uno abito chemisier fucsia tattico, copre, con eleganza, solo dove serve, e torna in tv a quattro giorni dal parto. La piccola Sole avuta dal compagno Tomaso Trussardi è nata infatti lo scorso 10 ottobre.

Le mamme sono così. Super mamme sempre. Perchè la maternità non è una malattia. Tante donne subito dopo il parto, se le loro condizioni fisiche lo consentono e intorno hanno una rete di sostegno e aiuto riprendono a lavorare. Con gli stessi tempi record della bella Michelle e ci verrebbe da dire senza nessuna copertina sui rotocalchi o i siti web…

Non solo le donne dello spettacolo o le top manager, pensiamo al caso di Marissa Mayer, Ceo di Yahoo!, ma anche libere professioniste e commercianti. Mamme vip e mamme della porta accanto non fa differenza. Entrambe non rinunciano a stare vicino ai loro bambini e allo stesso tempo ai loro impegni lavorativi.

Quello che conta realmente è che la scelta di ritornare subito al lavoro oppure rimanere a casa sia tale. Sono gli obblighi e la mancanza di sostegno che minano l’esperienza della maternità. Non dovremo discutere la scelta delle donne che si sentono bene, hanno tate e personal trainer che si occupano di pupi, pappe e remis en forme ma del fatto che ci sono tante, troppe mamme che rinunciano a lavorare perchè non sanno a chi lasciare il loro bambino. Dovremo parlare del mobbing a cui sono soggette in tanti ambiti lavorativi le donne che hanno un figlio; delle rette sempre più care degli asili nido; della solitudine di tante mamme.

Il problema non è Michelle che torna un’ora in tv a quattro giorni dal parto ma le tante donne costrette a rimanere a casa, perchè licenziate dopo aver partorito. Quelle che non riescono ad essere assunte perchè chiedono il part-time. Quelle che rinunciano alla carriera. Quelle che sono costrette a scegliere tra figli  e lavoro.

Auguri a Michelle e a tutte le mamme!