Mamma e figlio un rapporto che dura per sempre con scambi reciproci durante la durata di tutta la vita! Ma solitamente sono le mamme che insegnano ai figli o il contrario? Un nuovo studio sostiene che il miglior maestro per le neomamme, soprattutto se alle prime armi con la maternità sia il proprio figlio!

Ma le mamme imparano dai propri figli? Victor Bernstein, ricercatore presso la School of Social Service Administration dell’Università di Chicago dichiara: “Le madri non sono solo importanti per i loro figli, ma i bambini sono molto importanti per le loro madri, e ci piace pensare ai bambini come ‘miracoli ordinari’”.

Io dico sempre che l’arrivo di un bambino ti stravolge completamente la vita, almeno è quello che è accaduto a me, ed i ricercatori un po’ confermano questa teoria sostenendo appunto che l’arrivo di un piccolo nella vita di una donna, soprattutto se giovanissima, comporta un grande scossone. Ed è per questo che il ruolo dei servizi sociali è molto importante, ma quello che sostengono i ricercatori è che è proprio dal piccolo arrivato che la neomamma impara il mestiere di essere genitore. Dunque il supporto degli operatori è necessari affinchè aiutino la donna a sviluppare quello che è il suo istinto materno!

Infatti la ricerca ha dimostrato come per molte giovanissime donne diventare mamma non è poi un’esperienza così “drammatica” ma al contrario, la vivono come un’esperienza positiva! Il professore Sydney Hans, coautore dello studio, dichiara: “… molte giovani donne si rendono conto che hanno accettato l’importante responsabilità di mettere al mondo un bambino e prendono le misure per garantire che esse saranno in grado di sostenere se stesse e i loro figli in futuro”.

E voi, siete o siete state delle mamme giovanissime… come avete affrontato la maternità?

Immagini:
samizdatonline.it