I Mercatini di Natale sono uno degli appuntamenti più attesi del mese di dicembre. Un’occasione da non perdere per trovare tante idee regalo, belle e originali e perché no anche per trascorrere qualche giorno di spensieratezza insieme a tutta la famiglia, dove vivere la magia dell’Avvento in luoghi fantastici perfetti con luci e melodie, profumi e sapori dove tutti i sensi sono avvolti dall’aria incantata che si respira in un clima gioioso e autentico.

Dunque ecco i mercatini di Natale più tradizionali in Italia e in Europa.

Non c’è che l’imbarazzo della scelta per chi vuole trascorrere qualche giorno di shopping natalizio in Germania, infatti, sono più di 100 le città che organizzano uno o più mercatini, con atmosfere e prodotti tipici delle regioni di appartenenza. Nella Germania Orientale, tutto ruota intorno al famoso dolce Christstollen mentre sulle bancarelle si possono trovare decorazioni in vetro soffiato, piramidi di Natale e giochi in legno e latta, in un’atmosfera di festa rallegrata dalle musiche dei suonatori di trombone e dalle parate dei minatori. In Baviera, invece, tra luccicanti addobbi natalizi e sfondi barocchi, i protagonisti sono i presepi intagliati nel legno, il vin brulè e tradizionali cori dell’Avvento. Qui trovate tutte le info necessarie.

I mercatini più autentici della Francia? Quelli in Alsazia. Il più antico è quello di Strasburgo, il Christkindelsmarik, che durante le settimane dell’Avvento, nel cuore della città, tutto intorno alla cattedrale gotica e in varie piazze, prendono vita sei mercatini dove acquistare giocattoli, decorazioni per l’albero di Natale e il presepe, artigianato locale, biscotti al burro aromatizzati alle mandorle o agli agrumi, ma anche la tradizionale Birra di Natale dell’Alsazia o il vino caldo alle scorze d’arancia e alla cannella. La cittadina di Mulhouse, famosa per le sue industrie tessili, ospita bancarelle colme di tessuti, scialli, maglioni e un mercatino allestito al Museo dei Tessuti Stampati, dove acquistare stoffe e decori unici, che si trovano solo in questo angolo di Francia. Per info.

In Italia i mercatini di Natale “originali” sono quelli dell’Alto Adige. Cinque le città, Bolzano, Merano, Bressanone, Vipiteno e Brunico che si illuminano a festa, tutte unite da un’unica formula, tante bancarelle con i prodotti esclusivi del territorio come speck, salamini affumicati, pane di segale e vin brulè e allestimenti scenografici per le vie del centro, ma anche dai dolci biscotti di pan pepato preparati secondo la classica ricetta dell’Alto Adige. Ognuno di essi ha un modo particolare di vivere l’attesa del grande giorno ed ovunque si ha la sensazione di trovarsi nella culla del Natale. Per info.

Ma anche in Trentino è viva la tradizione dei mercatini natalizi. Quello di Arco di Trento, ad esempio, ospita ogni weekend 40 casette di legno colme di idee originali per i doni natalizi, dalle candele agli addobbi, dai dolci ai vini locali, dai giochi agli oggetti in legno o in ceramica. Mentre nel romantico Parco secolare degli Asburgo di Levico Terme, in Val Sugana, c’è invece un mercatino dove acquistare il miele di montagna, la luganega, la tipica “mortandela”, i prosciutti di cinghiale, di cervo e di oca delicatamente affumicati. Info dettagliate le trovate qui.

Immagini:
pinguinoviaggisanpietro.it
travelblog.it
leggievai.it
tgcom.mediaset.it
diariodiviaggio.voloscontato.it
altarezia.info