Oggi una notizia che ci dimostra, quanto l’amore di una mamma per il figlio che porta in grembo sia smisurato! Nicky Soto, una coraggiosissima mamma di 27 anni, ha deciso di portare a termine la gravidanza nonostante le fosse stato diagnosticata una gravidanza extrauterina, rischiando così la sua vita pur di veder nascere il piccolo!

Sì, rischiare la vita perché se la placenta si fosse attaccata ad un organo vitale della donna, lei non sarebbe riuscita a sopravvivere. “Il fatto di non sapere dove fosse mi ha molto spaventata. Inoltre potevo perdere la vita, ma avrei potuto anche subire danni invalidanti”. Ma nonostante la paura, soprattutto di lasciare solo il suo primo figlio di 7 anni ha deciso di far continuare quella gravidanza rischiando tutto pur di far nascere il suo bambino.

Naturalmente la gravidanza si è svolta completamente in ospedale dove la giovane donna è stata tenuta costantemente sotto controllo dai medici. Lei dichiara: “Conoscevo i rischi ed ero preoccupata, ma continuavo a ripetermi che sarebbe andato tutto bene. Dovevo solo restare in ospedale e cercare di stare al sicuro”. E così è stato! Lunedì scorso è nato Azelan Cruz Perfecto al Good Samaritan Medical Center di Phonix in Arizona. Il piccolo sta bene, pesa 2.5 kg ed anche la sua mamma sta perfettamente bene che commossa ha dichiarato: “Sono così contenta che tutto sia andato bene…”

Insomma tutto bene quel che finisce bene 😉

Fonte: yahoo.notizie.it

Immagini:
it.wikinoticia.com