Natale si avvicina inesorabile e per renderlo un’occasione ancor più speciale, dando un tocco di originalità alla festa, ecco a voi alcune ricette di biscotti fragranti, friabili e golosi, perfetti da regalare o da offrire a parenti e amici per lo scambio di auguri e perchè no anche da lasciare vicino al camino la notte della Vigilia per deliziare il palato del buon Babbo Natale 😉 Preparatene tanti, perché andranno sicuramente a ruba!

Sfere ai pistacchi

Scottare 200 g di pistacchi in acqua bollente per 2-3 minuti, scolarli, spellarli, asciugarli e poi tritarli. Impastare al mixer 500g di farina 00 con un pizzico di sale, 140 g di zucchero, 250 g di burro a pezzetti, 2 uova e i pistacchi. Avvolgere l’impasto nella pellicola e mettere in frigo per 1 ora.
Formare con l’impasto 24 palline, sistemarle su una placca, foderata con carta da forno imburrata, e schiacciarle leggermente. Cuocere i biscotti in forno, già caldo, a 180°C per 20 minuti, lasciarli raffreddare e disporli su un piano da lavoro.
Spezzettare 100 g di cioccolato fondente e 100 g di bianco e, tenendoli separati, farli sciogliere a bagnomaria. Introdurre i 2 tipi di cioccolato sciolto in 2 grosse siringhe sterili, senza ago. Premere e fare scorrere sui biscottini alcuni fili alternati di cioccolato bianco e nero. Lasciarli asciugare completamente e poi conservare le sferette in scatole di latta.

Spirali bianche e nere

Preparare una pasta frolla, impastando al mixer, 500 g di farina 00, 160 g di zucchero, 250 g di burro freddo a pezzetti, 2 uova intere e un pizzico di sale. Dividere la pasta in 2 parti uguali e aggiungere  a una metà, 2 cucchiai di cacao amaro. Formare 2 parti uguali e aggiungi a una metà, 2 cucchiai di cacao amaro. Formare 2 panetti e metterli in frigo per circa 1 ora.
Stendere metà della pasta chiara in un rettangolo di 21×27 cm e di 3 mm di spessore. Procedere nello stesso modo con la pasta al cacao. Sbattere 1 albume e spennellare un po’ sulla superficie della frolla bianca. Coprire con quella al cacao e passare sopra il mattarello, per farla aderire.
Spennellare di albume la pasta scura, quindi forma un rotolo, avvolgendo la pasta dal lato corto. Procedere allo stesso modo con la pasta rimasta.
Avvolgere ciascun rotolo nella pellicola e mettere in frigo per 1 ora. Tagliarli quindi a fettine di 8 mm di spessore, adagiare le spirali ottenute su una placca antiaderente e cuocere in forno, già caldo, a 180°C, per 10 minuti. Lasciare raffreddare.

Cuoricini al cocco

Tritare al mixer 120 g di nocciole, sgusciarle, tostarle e spellarle e impastare con 500 g di farina 00, 140 g di zucchero, 2 uova, 250 g di burro e un pizzico di sale. Avvolgere la pasta nella pellicola e mettere in frigo per 1 ora. Stenderla poi in una sfoglia di ½ cm di spessore e ricavare tanti cuoricini con un apposito tagliata pasta. Metterne da parte metà. Sugli altri cuoricini appoggiare uno stampino più piccolo e premere per separare la pasta; staccare quindi i cuoricini forati e spennellarli con 1 tuorlo diluito con qualche goccia di latte. Cospargere ciascuno con un po’ di cocco grattugiato.
Cuocere sia i cuoricini interi, sia quelli forati, in forno già caldo, a 180°C, per circa 15 minuti, coprendoli con alluminio, in modo che il cocco non bruci. Sfornarli e farli raffreddare.
Spalmare i cuori interi con un velo di crema di nocciole, (anche la nutella va benissimo), adagiare sopra i cuoricini forati di cocco e poi riempire la parte centrale con altra crema di nocciole.

Dischetti con crema ganache

Portare a ebollizione 1 dl di panna fresca con 1 dl di latte, unisci 200 g di cioccolato fondente tritato e mescolare,  fino a farlo sciogliere. Aggiungere 100 g di arachidi sgusciate, spellate e tritate. Fare raffreddare la ganache, quindi mettere in frigo per circa 3 ore, mescolando di tanto in tanto.
Impastare al mixer 500 g di farina 00 con 250 g di burro, 70 g di zucchero, 2 uova e un pizzico di sale. Avvolgere l’impasto nella pellicola e mettere in frigo per 1 ora. Ricavare poi una sfoglia di 1 cm di spessore e ritagliare circa 40 dischetti di 3-4 cm di diametro. Sistemarli su una placca e cuocere in forno già caldo, a 180°C, per 15 minuti.
Mettere la ciotola con la crema ganache dentro a una ciotola più grande, contenente cubetti di ghiaccio, e lavorare con le fruste elettriche fino a renderla spumosa e chiara. Spalmarla sulla metà dei biscottini, coprire con l’altra metà e spolverizzare con zucchero a velo.

Fonte: “Cucina no problem

Immagine:
crazy-frankenstein.com