Eccomi ad affrontare uno dei più grandi dubbi delle mamme di maschietti come me, ginnastica prepuziale si o no? Come spesso succede, anche per altri piccoli e grandi quesiti sui miei bambini, a seconda del pediatra che interpello trovo pareri discordanti e mi tocca cercare riferimenti e studi per decidere cosa fare per scegliere la via giusta e sulla questione “pisellino” non va meglio, mi hanno creato una gran confusione ed ho dovuto “studiare” per decidere, ecco quello che ho scoperto con l’aiuto di specialisti pediatri del settore.

Tra i pediatri si trovano due filoni opposti:

– gli interventisti sostengono che sia necessario intervenire fin da piccolissimi con la “ginnastica prepuziale”, cioè tentare progressivamente di retrarre il prepuzio, intervento che dovrebbe fare la mamma giornalmente, magari dopo il bagnetto quando la pelle è più morbida, se questa ginnastica prepuziale non è stata fatta tempestivamente provvede il pediatra stesso a retrarre la pelle in un unico movimento con conseguenti piccole lesioni e dolore oppure, tra i più interventisti può venire proposta la circoncisione neonatale.

– i conservatori consigliano di lasciare che l’organo si sviluppi e si modifichi con la crescita in modo naturale.

Insomma, in mezzo a questa diatriba ci troviamo noi mamme che non sappiamo più che pesci prendere!

Proviamo ad analizzare l’anatomia e la fisiologia per cercare di capire cosa è meglio fare. Il prepuzio copre il glande ed è formato da due “foglietti”, uno esterno ed uno interno, il foglietto interno aderisce completamente al glande e lo scollamento di queste due superfici avviene molto raramente alla nascita, mentre nella maggior parte dei casi questo scollamento avviene solo negli anni successivi in modo graduale fino ad arrivare alla retrazione completa.

Il prepuzio ha essenzialmente il compito di proteggere il glande sia da eventuali traumatismi sia dall’azione irritante di urina e feci, con la retrazione o la circoncisione precoci si lascia quest’ultimo esposto a continue sollecitazioni negative per il pannolino.

La corretta igiene nei primi anni di vita è un semplice quotidiano lavaggio esterno.

Sul sito del Dott. Giacinto Marocco, chirurgo ed urologo pediatra presso l’Azienda Ospedaliera “S.Camillo-Forlanini” di Roma si trovano due complete schede in formato pdf che spiegano il prepuzio e la fimosi con tutte le informazioni utili per sapere come comportarci con i nostri maschietti e lo stesso argomento è trattato in modo più semplice e divulgativo sul sito AmicoPediatra.

Blogmmamma.it è un sito a carattere divulgativo. I punti di vista e le informazioni date non non intendono in nessun caso sostituirsi al parere del medico, che invitiamo sempre a consultare in caso di dubbio.