Pippi Calzelunghe, il famoso nome che da tempo fa un po’ ridere grandi e piccini, arriva il 27 Novembre al Teatro Carcano di Milano con un divertentissimo musical voluto da Gigi Proietti che, incantato dal personaggio, già da tempo pensava di portare in scena le avventure di Pippi.

Un evento completamente ispirato alla speciale bambina dalle lunghe trecce, che vi permetterà di rivivere le avventure tratte dalla serie televisiva andata in onda in Italia nel 1970. Magicamente sarete catapultati nella sua grande e colorata casa “Villa Villacolle”, dove Pippi vive con “signor Nilsson”, una curiosa scimmietta e con “Zietto”, un cavallo bianco a pois neri.

Riscoprirete le storie ambientate nel circo, nella casa dei suoi amici e nel porto! Musica, balli e canti completeranno lo spettacolo, che riporterà in scena la Pippi Calzelunghe tanto amata, una ragazzina indipendente, coraggiosa, sfacciata, ma tanto tenera che non ha la mamma, e il babbo è un marinaio in giro per i mari del mondo. Non va a scuola e ha una forza quasi sovrumana; gli unici ragazzini che fanno amicizia con lei sono i due fratelli Tommy e Annika, con i quali Pippi Calzelunghe condivide molte avventure.

L’idea del personaggio ebbe origine nel 1941, quando la figlia dell’autrice svedese Astrid Lindgren chiese alla madre di raccontarle la storia di Pippi Calzelunghe, un nome che si era inventata al momento e vista la bizzarria del nome, la Lindgren decise che anche la storia della bambina dovesse essere oltremodo fuori dal comune. La storia di Pippi Calzelunghe fu pubblicata nel 1945 e conobbe da subito un successo che la porterà ad essere tradotta in tutto il mondo. Il personaggio teatrale conserva naturalmente le caratteristiche del testo e della serie televisiva, è sfacciato, autonomo, forte, e richiede alla sua giovane interprete, Eleonora Tata, oltre che doti di attrice e cantante, anche doti d’atleta.

Chi, come me, è stato bambino negli anni Settanta non può certo dimenticare la piccola grande bambina intelligente con le lentiggini, i capelli arancioni e le inconfondibili trecce che fu per anni nel cuore dei piccoli grazie alla fortunata serie televisiva!

Di seguito un assaggio dello spettacolo.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=KKWQSr0GrC8[/youtube]

Fonti: dietrolequinte.blogosfere.it, ticketone.it

Immagini:
proveperunsito.it