Eccomi ancora qui a proporvi altre idee per Natale 2009. Oggi proviamo insieme a realizzare le palline per l’albero di natale da realizzare sopra un palloncino. Sì, avete capito bene, proprio uno di quelli che i nostri bambini gonfiano per giocare.

Gonfiato al punto giusto, il palloncino si ricopre di ritagli di carta, di chicchi di riso, di fagioli, di gesso, di ritagli di cotonina, si decora a colori vivaci o d’oro o d’argento. Se si usa la corda, il palloncino poi si fa scoppiare, così i motivi restano come sospesi e l’effetto è davvero magico. Insomma è sufficiente dare libero sfogo alla propria fantasia e il gioco è fatto.

Allora vediamo insieme come fare per realizzarle, naturalmente anche questa volta possono trasformarsi in simpatici lavoretti da fare con i bambini in attesa di questa splendida festa che è il Natale.

Occorrente per la base:
– palloncini da gonfiare;
– una pompetta;
– una bottiglia di plastica;
– carta di giornale;
– colla tipo vinavil;
Occorrente per le decorazioni:
– carta velina, da pacco o da regalo;
– corda;
– corda dorata;
– fagioli e riso;
– gesso;
– fiocchi, nastri, pot-pourri;
– ritagli di cotonina;
– color oro ad acqua o ad olio;
– colori acrilici;
– filo dorato;
– rafia;
– colla a caldo.

Per la base: tagliare a metà la bottiglia e gonfiare i palloncini all’interno di essa in modo che risultino tutti uguali. Tagliare la carta di giornale in rettangolini.

Diluire il vinavil (4 parti di colla e 1 di acqua), spalmarlo sul palloncino e applicare la carta. Procedere in questo modo fino a coprire interamente il palloncino. Appendere il palloncino e lasciarlo asciugare. Ripetere l’operazione in modo da ottenere 2 o 3 strati di carta.

Le palle di carta: applicare sulla base ritagli di carta a piacere. Rifinire con nastrini e fiocchi. Appendere con filo dorato.

Le palle di gesso: inumidire il gesso in polvere fino a ottenere una pasta densa e omogenea. Applicarla sulla base picchiettando con un pennello. Lasciare asciugare e decorare con il color oro picchiettando con un pennellino o con foglie e bacche di pot-pourri incollate con la colla a caldo. Rifinire con nastri e fiocchi dorati.

La palla con i fagioli: incollare con la colla a caldo sulla base i fagioli in file concentriche. Rifinire con nastro rosso.

La palla di riso: immergere la palla di base nel Vinavil puro e rotolarla in un mucchietto di riso. Lasciare asciugare e colorare con il color oro. Rifinire con un fiocchetto.

Le palle di corda: immergere la corda nel Vinavil diluito e rivestire il palloncino creando con la corda dei motivi decorativi. Lasciare asciugare e far scoppiare il palloncino. Estrarre il palloncino sgonfio da uno dei buchi della decorazione.

Le palle di stoffa: immergere i ritagli di cotonina nel Vinavil diluito e applicarli sulla palla base fino a ricoprirla completamente. Rifinire con fiocchi di rafia.

Fonte: “Le idee di Casamia”