Aiutare il bambino a dormire nel proprio lettino: creare un lettone in miniatura

A molti di noi capita di dormire con il piccolo nel lettone. Molti genitori aspettano che sia il bambino stesso a decidere di andare via da solo ma nel caso in cui credete che ormai sia arrivato il momento che il piccolo dorma nel suo lettino, ecco una soluzione che potrebbe aiutarvi!

Naturalmente dovete tenere presente che qualsiasi soluzione scegliate nella maggior parte dei casi non è necessario che il passaggio avvenga da una notte all’altra ma ci vuole pazienza, tanta pazienza. Potrebbe trascorrere una settimana, un mese o più, non importa, l’importante è riuscire nell’intento con tranquillità.

La maggior parte dei bambini dorme benissimo ovunque se ci sono mamma e papà vicino. Quindi potete sfruttare questo aspetto a vostro vantaggio quando decidete di spostare il piccolo nel suo letto. Se il bambino è grande abbastanza (dieci mesi o più) mettete un materasso per terra nella sua camera. Controllate che tutto nella stanza sia in sicurezza. Utilizzate la solita routine della nanna, ma anziché addormentarvi nel lettone, andate a dormire con il piccolo in camera sua. Per le prime notti, probabilmente vorrete restare lì fino alla mattina dopo, in modo che il bambino si abitui più facilmente al cambiamento.

Dopo qualche notte, potrete alzarvi e tornare in camera vostra dopo che lui si è addormentato. Se il bambino ha un pupazzo del cuore o un piccolo peluche, quando ve ne andate mettetelo dove stavate voi. Accendete un baby monitor e appena sentite che durante la notte il piccolo si sveglia, tornate subito da lui. Capirà così che non siete lontani e comincerà a svegliarsi meno spesso.

Immagini:
theparentszone.com
beyondjane.com

Postato in: Nanna

1 Comment on "Aiutare il bambino a dormire nel proprio lettino: creare un lettone in miniatura"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. samuelfortini ha detto:

    vi capisco scusate se lo dico ma un mio amico ha 12 anni e ancora va a dormire nel letto con i genitori ma loro nn sanno come fare perche lui vuole semprela mamma e che se continua cosi’ i suoi genitori si lasciano

Scrivi un commento

I dati che ti chiediamo di inserire nel form ci servono per identificarti e poter rispondere al tuo messaggio. Compilando i dati e inviando il form, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali che verranno trattati in modo conforme a quanto definisce il Regolamento UE 2016/679. Trovi l’indicazione del Titolare del trattamento e l’informativa completa a questo indirizzo: www.blogmamma.it/policy-sui-cookies/