Cameretta bambini

Come arredare la cameretta dei bambini? E’ davvero un compito difficile, visto che le esigenze di un bimbo cambiano sostanzialmente nei primi anni della sua vita!

Per un bimbo appena nato infatti i basic sono culla o lettino, fasciatoio e un piccolo mobile o cassettiera, magari una poltrona perchè la mamma possa allattare comodamente, ma già nell’arco di poco tempo la stanza potrebbe riempirsi di giochi e nello stesso tempo è necessario tenersi al passo con le esigenze di igiene e sicurezza!!

Più avanti ancora sarà necessario ed utile avere anche un piccolo tavolo con sedia, una piccola libreria, mensole, ecc…

E che dire poi se i bambini da uno diventano due?? Ancora tutto da rifare.

Per questo motivo il mio consiglio personale è di non creare un ambiente strutturato in modo permanente per almeno i primi 6-8 anni di vita del bambino.

E’ importante valutare bene gli spazi. Un bambino ha bisogno di uno spazio ampio per giocare e per potersi muovere in sicurezza. Se poi i bimbi sono due l’ideale sarebbe avere una camera di almeno 12mq e, possibilmente, dotata di una finestra grande e di adeguata illuminazione.

Gli arredi inoltre devono essere pensati a misura di bambino, quindi, per esempio, se c’è un attaccapanni sarà utile che sia fissato al muro a massimo un metro da terra in modo che il bimbo possa essere autonomo nel riporre i suoi vestiti. Stessa cosa dicasi dell’armadio o della cassettiera.

Se la stanza è piccola può essere utile sfruttare al massimo le pareti con mensole, in modo da lasciare la maggior porzione possibile di pavimento libero per il gioco.

Un angolo morbido, con cuscini, poltroncina o materasso è quasi indispensabile, soprattutto per i piccolissimi, vedrete che sarà molto apprezzato!

Un occhio particolare anche alla sicurezza!! Tutto il mobilio deve avere spigoli arrotondati in modo da agevolare il movimento del bimbo. Quando poi si passa dal lettino con sbarre al letto normale può rivelarsi un’ottima soluzione quella di avere il pavimento coperto da uno strato morbido (ad esempio i classici puzzle di gomma da appoggiare sul pavimento).

E voi? Che soluzioni avete trovato?

Postato in: Nanna

Scrivi un commento

I dati che ti chiediamo di inserire nel form ci servono per identificarti e poter rispondere al tuo messaggio. Compilando i dati e inviando il form, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali che verranno trattati in modo conforme a quanto definisce il Regolamento UE 2016/679. Trovi l’indicazione del Titolare del trattamento e l’informativa completa a questo indirizzo: www.blogmamma.it/policy-sui-cookies/