In vacanza con il cane: 10 consigli

cane_in_vacanza

Le meritate e tanto sospirate ferie stanno per arrivare, tutto è pronto ed organizzato ma abbiamo pensato anche alle esigenze del nostro cane?

In alcuni casi la vacanza infatti può trasformarsi in una brutta esperienza per i nostri amici a quattrozampe.

Abbiamo quindi chiesto a Irene Sofia regina delle Bau Mamme, istruttrice cinofila, biologa, mamma e blogger alcuni consigli per portare il cane in vacanza con tutta la famiglia.

IreneSofia

10 consigli per vacanze dogfriendly

Vediamo insieme come partire preparati e con un piccolo bagaglio adeguato alle esigenze del nostro animale.

Ovviamente diamo per scontato che la struttura o la località scelta per le vacanze sia pet friendly, per non ritrovarci con brutte sorprese.

1. Controlli sanitari

Il cane deve essere in regola con le vaccinazioni e con gli obblighi sanitari della località in cui andate in vacanza.

Questo vale sia per l’estero che per l’Italia. In alcune Regioni è obbligatoria l’antirabbica. Verificate prima di partire.

2. Documenti

Il nostro animale deve essere munito di microchip e, per maggior sicurezza, anche di medaglietta di riconoscimento.

Inoltre è opportuno portare il libretto sanitario, il passaporto se ci si reca all’estero, e in alcune località serve anche il certificato di buona salute rilasciato da un medico veterinario.

3. Ciotole

In estate fa caldo. Il cane deve poter bere. Portate con voi delle ciotole. Potete scegliere dei modelli pieghevoli da viaggio o delle bottiglietta con la ciotola incorporata. Sono pratiche e pronte all’uso e possono essere tenute a portata di mano anche in uno zaino.

4. Cibo

Portate una piccola scorta di cibo, in quanto è possibile non trovare immediatamente disponibile la marca che normalmente usiamo per il cane.

5. Medicinali

Portate gli antiparassitari necessari e i farmaci se il vostro cane normalmente li prende.

6. Museruola

Anche se il vostro cane non è mai stato aggressivo è utile portare con sé una museruola. In alcune situazione è necessaria. Per esempio salire su alcuni traghetti o in alcune località.

7. Oggetti cari

Per permettere ai cani di rilassarsi più facilmente in nuovi contesti e durante il viaggio è bene portare la loro cuccia (spazio permettendo) o la loro copertina, magari con l’odore di casa, che riconoscono come luogo sicuro. Inoltre può essere utile portare ossa e giochi da masticare per sfogare lo stress del viaggio e il cambio di abitudini.

8. Kit per l’igiene

Spazzola, asciugamano, shampoo e non dimenticate i sacchettini igienici per raccogliere i bisogni. Mi raccomando, anche laddove non vengano utilizzati facciamo i proprietari educati e diamo il buon esempio!

9. Rinfrescare il cane

Può essere utile bagnare il cane prima delle passeggiate, in zone come la testa, le orecchie e nelle zone con poco pelo come quella inguinale e ascellare. In questo modo l’acqua, evaporando, sottrae calore al corpo più velocemente.

10. Non lasciare mai il cane in auto

Il caldo può uccidere i nostri amici a quattro zampe. Non sottovalutate questo rischio. Non lasciate il cane in macchina.

Portare il cane al mare

E se avete scelto di trascorrere con la vostra famiglia e il vostro cane una vacanza al mare vi consigliamo di guardare il video di Irene Sofia.

Buone vacanze!

Articoli consigliati

Scrivi un commento

I dati che ti chiediamo di inserire nel form ci servono per identificarti e poter rispondere al tuo messaggio. Compilando i dati e inviando il form, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali che verranno trattati in modo conforme a quanto definisce il Regolamento UE 2016/679. Trovi l’indicazione del Titolare del trattamento e l’informativa completa a questo indirizzo: www.blogmamma.it/policy-sui-cookies/