Mamma e papà litigano? Il neonato li sente anche se dorme!

Capita qualche volta (ma solo qualche volta… giuro 😉 ) di arrabbiarsi, innervosirsi con il proprio partner durante il giorno ed eventualmente di rimandare la discussione a quando il piccolo dorme, così non ci sente! Perché non vogliamo che assistano ai nostri litigi anche se piccolissimi! Ma attenzione! Secondo uno studio inglese il bambino, già dall’età di tre mesi, è in grado di percepire il litigio anche se sta dormendo!

Lo studio è stato condotto dai ricercatori del King’s College London, guidati dal dottor Declan Murphy ed i risultati pubblicati su Current Biology! E’ stato tenuto sotto osservazione, tramite una risonanza magnetica funzionale, il cervello di 21 neonati mentre dormivano fotografando così le reazioni dei piccoli cervelli a rumori esterni, umani e non!

Il risultato è stato che di fronte a voci, starnuti e risate nel lobo temporale si ha un’attività diversa di quando i suoni non hanno un’origine umana. Quindi i piccoli oltre a riconoscere la voce di mamma e papà ne distinguono anche le parole! In più i piccoli sono capaci di riconoscere quando le parole esprimono negatività o positività!

Dunque care mamme e papà se proprio dobbiamo litigare tra di noi vediamo di farlo lontano dai piccoli anche se stanno facendo la nanna! Voi come vi comportate di solito?

Immagini:
telegraph.co.uk

Postato in: Nanna

2 Comments on "Mamma e papà litigano? Il neonato li sente anche se dorme!"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Maria ha detto:

    In genere il papà rientra tardi la sera, quindi è naturale discutere quando la piccola è a nanna… ma non immaginavo che i bimbi avvertissero i toni anche mentre dormono! Le loro antenne sono sempre in funzione allora… 🙂

Scrivi un commento

I dati che ti chiediamo di inserire nel form ci servono per identificarti e poter rispondere al tuo messaggio. Compilando i dati e inviando il form, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali che verranno trattati in modo conforme a quanto definisce il Regolamento UE 2016/679. Trovi l’indicazione del Titolare del trattamento e l’informativa completa a questo indirizzo: www.blogmamma.it/policy-sui-cookies/