Ninne nanne: la “Ninna nanna” di Brahms

Eccomi qui con un’altra classica ninna nanna da canticchiare ai nostri bambini prima di farli addormentare! Si tratta forse della ninna nanna più famosa al mondo. E’ la melodia che ritroviamo in tutti i carillon per bambini e che con molta facilità sussurriamo alle orecchie dei nostri angioletti! Sto parlando della “Ninna nanna” di Brahms. La ninna nanna è forse una delle melodie più celebri che portiamo con noi fin dall’infanzia e Brahms la compose nel 1868 per la figlia di Schumann, malata in procinto di morire.

Cercando sul web il testo della ninna nanna ho scoperto che esistono diverse versioni che trovate sul sito www.filastrocche.it… ma la versione che probabilmente è più conosciuta tra i bambini italiani è quella cantata dal “piccolo coro dell’Antoniano” in occasione della famosissima manifestazione “Zecchino d’oro” e che fa:

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=XPlABlPY3rE&feature=related[/youtube]

Il testo:

Chiudi gli occhi tesor
coperto di fior
senz’ombra di duol
va sotto al lenzuol.

Sarai desto doman
se il Signore lo vuol,
sarai desto doman
se il Signore lo vuol.

Chiudi gli occhi tesor
e risogna tra i fior
un albero ugual
a quel di Natal.

E degli angel tra i vel
intraveda tu il ciel,
e degli angel tra i vel
intraveda tu il ciel.

Sarai desto doman
se il Signore lo vuol,
sarai desto doman
se il Signore lo vuol.

Chiudi gli occhi tesor
e risogna tra i fior
un albero ugual
a quel di Natal.

E degli angel tra i vel
intraveda tu il ciel,
e degli angel tra i vel
intraveda tu il ciel.

Bellissima questa ninna nanna da ascoltare e canticchiare in qualsiasi momento della giornata…. dona serenità!!!

Immagine:
images.com

Ninne nanne: la Ninna nanna di Brahms

Eccomi qui con un’altra classica Ninna nanna da canticchiare ai nostri bambini prima di farli addormentare! Si tratta forse della ninna nanna più famosa al mondo. E’ la melodia che ritroviamo in tutti i carillon per bambini e che con molta facilità sussurriamo alle orecchie dei nostri angioletti! Sto parlando della “Ninna nanna” di Brahms. La ninna nanna è forse una delle melodie più celebri che portiamo con noi fin dall’infanzia e Brahms la compose nel 1868 per la figlia di Schumann, malata in procinto di morire.

Cercando sul web il testo della ninna nanna ho scoperto che esistono diverse versioni che trovate sul sito Filastrocche.it (http://www.filastrocche.it/leggi.asp?idContent=28755)… ma la versione che probabilmente è più conosciuta tra i bambini italiani è quella cantata dal “piccolo coro dell’Antoniano” in occasione della famosissima manifestazione “Zecchino d’oro” e che fa:

Chiudi gli occhi tesor
coperto di fior
senz’ombra di duol
va sotto al lenzuol.

Sarai desto doman
se il Signore lo vuol,
sarai desto doman
se il Signore lo vuol.

Chiudi gli occhi tesor
e risogna tra i fior
un albero ugual
a quel di Natal.

E degli angel tra i vel
intraveda tu il ciel,
e degli angel tra i vel
intraveda tu il ciel.

Sarai desto doman
se il Signore lo vuol,
sarai desto doman
se il Signore lo vuol.

Chiudi gli occhi tesor
e risogna tra i fior
un albero ugual
a quel di Natal.

E degli angel tra i vel
intraveda tu il ciel,
e degli angel tra i vel
intraveda tu il ciel.

http://www.youtube.com/watch?v=0Tcki0I-zvg&feature=related

Bellissima questa ninna nanna da ascoltare e canticchiare in qualsiasi momento della giornata…. dona serenità!!!

Immagine:

images.com

Postato in: Nanna

Scrivi un commento

I dati che ti chiediamo di inserire nel form ci servono per identificarti e poter rispondere al tuo messaggio. Compilando i dati e inviando il form, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali che verranno trattati in modo conforme a quanto definisce il Regolamento UE 2016/679. Trovi l’indicazione del Titolare del trattamento e l’informativa completa a questo indirizzo: www.blogmamma.it/policy-sui-cookies/